Architetture Contemporanee per Bologna

Il prossimo venerdì 6 maggio 2011 a Bologna, l’AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica, PresS/Tfactory, con il patrocinio della Provincia di Bologna, dell’IIPLE, del SAIE e di The Plan, presenta: “Architetture Contemporanee per Bologna”, mostra e lecture.

 

“Architetture contemporanee per Bologna” il titolo della mostra pensata per una ricognizione dell’architettura prodotta dagli addetti al settore operanti nell’interland.
Si indagheranno le direzioni teoriche percorse dagli studi di spicco che, ognuno con un approccio diverso, stanno segnando la linea architettonica della città e non solo, poiché operano anche a livello internazionale. I progetti presentati, pur non legati tra loro, inseguono un obiettivo comune forse utopico, di rapporto tra città, natura e soluzioni tecnico compositive.

 

I partecipanti: Gianluca Brini, Leonardo Celestra, Mario Cucinella, Diverserighestudio, Enrico Iascone, Massimo Iosa Ghini, Andrea Trebbi, Giogio Volpe, Claudio Zanirato.

 

L’opening della mostra e la sua conferenza introduttiva, moderata/introdotta da Luigi Prestinenza Puglisi con l’intervento delle autorità locali, sarà un espediente per mettere in luce la filosofia progettuale dei vari studi che sarà rappresentata nell’exhibit da due progetti emblematici del lavoro e del pensiero di ciascun professionista.

 

Scarica la locandina dell’evento

 

Ulteriori contenuti e spunti di arricchimento, come “evento nell’evento”, saranno dati dalla mostra di immagini del fotografo Roberto Rodolfo Cami, dal titolo La mente e la macchina.

 

Il cantiere, una enorme e perpetua installazione reale, che offre tantissimi ottimi spunti. Credo che esso mi aiuti a dar valore a quello che faccio, perché mi permetti di esprimere concetti artistici fotografando qualcosa che viene mantenuto vivo, che ha una funzione e uno scopo autonomo, che nel tempo matura, cambia e cresce.
Segni di muri esistenti che confinavano, separavano e raccoglievano, da anni, cose preziose. Svuotamenti e riempimenti che mettono, tolgono e riportano. Sedimentazioni di esistenze fiorite e trasformate di cui si perde traccia.
Un reset da cui si riparte, un passare alla schermata successiva e la precedente… si fa memoria.
Non c’è finzione, tutto scorre nel tempo fino a svanire per lasciare l’ultimo evento finito… l’Architettura”.
Roberto Rodolfo Cami
Architetto, fotografo digitale

 

Il progetto fotografico digitale è stato realizzato da Roberto Cami a partire dal 2009 nell’ambito della rassegna “Bologna in costruzione. Contributi” per la partecipazione all’evento “Architetture contemporanee per Bologna” e per la partecipazione, il prossimo agosto, alla 14. Fiera Internazionale Arte Contemporanea di Pechino (World Trade Center, agosto 2011, Federazione Nazionale Artisti).

 

 

SCHEDA EVENTO

 

Architetture Contemporanee per Bologna

 

Luogo
Istituto Edile
via del Gomito 7
Bologna

 

Presentazione e opening mostra
venerdì 6 maggio 2011

 

Orario
ore 16.00

 

Periodo esposizione mostra
dal 6 al 31 maggio 2011

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico