Architettura temporanea, il ristorante sul fiume ghiacciato

Gli anglosassoni forse non intendono spingersi a tali estremismi parlando di “dining al fresco” ma il concorso bandito dalla galleria d’arte canadese Raw:Gallery per un ristorante temporaneo a Winnipeg, in Canada supera ogni fantasia.

 

Il concorso vinto dallo studio di architettura britannico OS31 propone infatti Raw:almond, il ristorante pop-up sulle acque del fiume ghiacciato.
Il progetto ha sorpreso la giuria per l’originalità e la semplicità di realizzazione: si tratta infatti di una struttura metallica che galleggia come una sorta di molo sulle acque ghiacciate, sorreggendo una sottile membrana che di notte irradia la luce proveniente dall’interno e diviene un punto di riferimento nel piatto paesaggio circostante.

 

La struttura trae ispirazione dal contesto locale, infatti il telaio metallico riprende la forma modulare di un ponte che si trova nei paraggi, mentre la sagoma in pianta vuole richiamare la geometria di due fiumi che si intersecano a poca distanza.

 

Il ristorante aprirà al pubblico il 22 gennaio 2015 in occasione del festival invernale che si tiene ogni anno nella città di Winnipeg.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Raw:almond


Luogo
Winnipeg, Canada


Data
2014-2015


Progettisti
OS31


Per ulteriori informazioni
rawgallery.ca

 

Nell’immagine di apertura vista del prospetto principale. © OS31

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico