Architettura sostenibile. Progettazione responsabile a Spazio FMG

Progettare grandi superfici commerciali: questo il tema che SpazioFMG affronta domani, mercoledì 5 ottobre, nell’ambito di un dialogo aperto tra Studio Rolla e Gambardella Architetti. SpazioFMGperl’Architettura invita quindi architetti, studenti e appassionati di architettura per confrontarsi sui temi dell’ecologia e del costruire sostenibile. Nell’ambito della mostra Costruire Secondo Natura #2 dedicata al 50° anniversario del gruppo Iris Ceramica Gambardella Architetti e Studio Rolla dialogano con Luca Molinari per raccontare la propria esperienza di progettazione responsabile.

 

Progettare grandi superfici commerciali è un tema in primo piano nell’ambito dell’architettura contemporanea perché implica la riqualificazione di ampie porzioni urbane o, al contrario, l’urbanizzazione di territori e impone l’attenzione alla sostenibilità, definisce la capacità di creare spazi che oltre al commercio invitino all’accoglienza e all’intrattenimento su amplissima scala” commenta Luca Molinari. “Il Centro commerciale Liz Gallery realizzato da Gambardella Architetti in provincia di Benevento e il Centro Commerciale Area12 adiacente il Nuovo Stadio Juventus realizzato dallo Studio Rolla a Torino rappresentano due esempi virtuosi di architettura italiana non solo per la qualità del progetto ma anche per il senso di responsabilità degli studi coinvolti. Ho scelto di invitare due professionisti che si stanno confrontando con progetti in corso di esecuzione e che possono quindi offrire una testimonianza in tempo reale sul costruire sostenibile dalla scelta di materiali all’ottimizzazione delle risorse e degli spazi”.

 

Il Centro commerciale Liz Gallery realizzato da Gambardella Architetti a Montesarchio, Benevento, nasce dall’idea di “monumento” e di “stilizzazione” e riaccende un dialogo sopito con le antiche rocche medioevali del beneventano, con i rilievi del Taburno e del Partenio. Il Centro è un palazzo per il commercio che sorge su tre livelli per un area totale di 60.000 metri quadrati e che si impone sul territorio circostante come una fortificazione massiccia con due ingressi molto arditi e slanciati. La struttura è rivestita esternamente da un’immensa corazza, una potentissima forma architettonica che, memore dei palazzi rinascimentali italiani e di tanta architettura militare, costruisce un carattere severo e possente per un edificio dalle proporzioni alquanto strane e fissate da indici astratti. All’interno un universo variopinto segna le gallerie commerciali e le due piazze contrassegnate da scale mobili a forbice che dal piano parcheggi portano nel cuore del palazzo. Una scala bianca, essenziale ed austera conduce al piano degli uffici dominato da materie scabre e di nuovo essenziali. Per la pavimentazione Gambardella Architetti ha scelto di utilizzare lastre in travertino e paranà brown di FMG Fabbrica Marmi e Graniti: “Abbiamo voluto utilizzare i materiali FMG perché abbiamo potuto apprezzare in prima persona l’impegno per l’ambiente oltre che la qualità del prodotto e la bellezza dei colori” commentano i progettisti.

 

Parco Commerciale Area 12 realizzato dallo Studio Rolla a Torino è costituita da tre edifici commerciali dalla forma dinamica e incurvata che occupano un’area di 34.000 mq e che sono disposti longitudinalmente intorno al nuovo stadio della Juventus F.C. La planimetria dei tre edifici è stata impostata secondo le linee di costruzione generate dal preesistente impianto, mentre in alzato la curvatura del rivestimento metallico reitera e dilata su un perimetro più vasto il profilo della sagoma esterna dello stadio. Una particolare attenzione è stata riservata allo studio della copertura, rivestita da un manto verde vegetale che costituirà il completamento visivo e geometrico dell’ampio anello di teppe esterne allo stadio, questa vasta superficie percepibile dall’alto integrerà anche appositi sistemi tecnologici per il risparmio energetico. Per i rivestimenti e pavimenti lo Studio Rolla ha scelto di utilizzare le lastre della collezione Roads di FMG Fabbrica Marmi e Graniti per una copertura totale di circa 7.000 mq. In particolare, per realizzare un red-carpet esterno all’ingresso dell’edificio il team FMG ha creato una nuova lastra di colore rosso e ispirata alla collezione Roads, un vero e proprio lavoro di ricerca dei materiali al servizio del cliente che sposa a pieno i parametri del costruire sostenibile.

 

Sono convinto che per costruire secondo natura sia necessario allineare sia la mente che la materia del progetto” commenta Graziano Verdi, Presidente e Amministratore Delegato di Iris Ceramica. “Da parte nostra garantiamo da oltre 50 anni materiali ecologici e innovativi come dimostra il recente lancio di Active Clean Air & Antibacterial CeramicTM, nuova metodologia produttiva con applicazione di biossido di titanio ad alte temperature in forma micrometrica che ha rivoluzionato il settore ceramico grazie alle sue proprietà ecoattive, antinquinanti ed antibatteriche. Una sensibilità che vogliamo condividere con tutto il mondo dell’architettura. Da parte degli studi è altrettanto fondamentale la realizzazione di progetti compatibili con le risorse e necessità dell’ambiente e un grande senso di responsabilità”.

 

SCHEDA EVENTO
Costruire Secondo Natura #2
Dialogo aperto tra Studio Rolla e Gambardella Architetti
Modera Luca Molinari

 

Luogo
SpazioFMGperl’Architettura
via Bergognone 27
20144 Milano

 

Data
mercoledì 5 ottobre 2011

 

Orario
ore 19.00
Ingresso libero

 

SpazioFMGperl’Architettura
via Bergognone 27
20144 Milano
Tel. +39 02 894123702
Fax +39 02 83202443
E-mail: pr@spaziofmg.com
www.spaziofmg.com

 

Nell’immagine di apertura, il centro commerciale Liz Gallery realizzato da Gambardella Architetti a Montesarchio, Benevento

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico