Architettura sostenibile, conclusa la XII edizione del Premio dedicato alle tesi

premio architettura sostenibile

Si è appena conclusa la XII edizione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile, ideato e promosso dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara e da Fassa Bortolo. Quest’anno l’iniziativa era dedicata alle proposte italiane nell’ambito della sezione “Tesi di Laurea, Dottorato, Specializzazione e Master Post-Laurea”.

Dall’anno 2014, infatti, la sezione rivolta a neolaureati ha preso maggiormente corpo divenendo un premio indipendente, chiamato Premio Italiano Architettura Sostenibile che valorizza ricerche e tesi sviluppate in atenei italiani ma valutate da Giurie internazionale di prestigio per garantire l’estrema imparzialità.

L’evento, volto a promuovere e incentivare la ricerca sul tema della sostenibilità, ha visto la partecipazione di 120 candidati, provenienti dai Dipartimenti e dalle Facoltà di Architettura, Design, Ingegneria e Pianificazione Territoriale di tutto il Paese.

Leggi anche l’articolo Progettazione Sostenibile, House H di Abiboo Architecture

La rosa dei vincitori verrà premiata ufficialmente martedì 27 settembre nella cornice di Palazzo Tassoni Estense, sede del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara.

Tre le categorie in concorso:

  • Architettura e Tecnologie Sostenibili,
  • Progettazione Urbana e Paesaggistica Sostenibili,
  • Design Sostenibili.

Per ciascuna categoria era possibile affrontare il tema in maniera diversa a seconda dei contesti e delle scale progettuali. Unico l’obiettivo: quello di presentare la miglior soluzione per una convivenza equilibrata tra architettura e ambiente, nel rispetto delle risorse disponibili. In particolare i giurati hanno apprezzato le proposte per l’approfondita definizione, l’ordinata esposizione e la chiara visione programmatica di medio-lungo periodo, frutto di un’accurata e corretta analisi dello stato di fatto.

Quest’anno la giuria internazionale del Premio 2016 era composta da:

  • Prof. Arch. Víctor López Cotelo (Spagna, Presidente di Giuria), Professore Emerito alla TUM Munich – Design and Conservation of Historical Buildings
  • Prof. Arch. Dirk Sijmons (Paesi Bassi), Professore alla TU Delft – Landscape Architecture
  • Prof. Arch. Fritz Frenkler (Germania), Professore alla TUM Munich – Industrial Design

Clicca QUI per sapere i nomi dei vincitori

 

Per ulteriori informazioni
www.premioarchitettura.it

 

Nell’immagine, Cristina Labianca e Alberto Menozzi, Terra sottratta – Una scuola 0 CO2 per Gaza, Medaglia d’Argento nella categoria “Architettura e tecnologie sostenibili” all’XI edizione del Premio.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico