Architettura scolastica e verde urbano: i nuovi progetti nell’archivio di architetti.com

Sono disponibili nuovi progetti nell’Archivio di architetti.com, il catalogo on-line che consente la navigazione all’interno di centinaia di progetti e realizzazioni suddivisi per categorie: spazi intimi (design, arredamento, ecc.), spazi urbani (piazze, parchi, ecc.), spazi pubblici (musei, municipi, uffici, ecc.), spazi residenziali (case a schiera, isolate, tipologie ibride, torri residenziali, ecc.). Ogni progetto è composto da schede descrittive e visualizzazioni per immagini, e la banca dati permette un’indicizzazione per autore, anno di realizzazione, luogo e tipologia. Il catalogo si arricchisce giorno per giorno sia con gli inserimenti di tutti gli architetti che visitano il sito e che offrono la loro disponibilità di pubblicazione, sia con le proposte partecipanti a prestigiosi premi di architettura, quali il Premio Internazionale Architettura Sostenibile, il premio IQU (Innovazione e Qualità Urbana), il Premio Dedalo Minosse alla Committenza di Architettura, ecc.

 

Per consultare l’archivio progetti devi fare solo una cosa: iscriverti al sito.
Iscriviti ad Architetti.com. È gratis.

 

I nuovi progetti disponibili, in particolare, riguardano:
due progetti di architettura scolastica realizzati dallo studio di architettura Tecnostudio s.r.l.: la scuola elementare Giovanni Pascoli a Rubano, Padova, caratterizzata in particolare per l’attenzione rivolta al problema del consumo energetico: dotata di un impianto fotovoltaico, di un sistema di riscaldamento a pavimento, di una caldaia a condensazione e di un impianto di condizionamento VRV, è progettata con una facciata ventilata sui fronti est e ovest in corrispondenza delle aule, in modo da ottenere un maggior comfort interno. Il progetto della scuola materna Don Lorenzo Milani a Trecella, Milano, è incentrato sulla cura per i dettagli e la funzionalità degli ambienti scolastici, che rispondono a criteri di sostenibilità ambientale: l’impianto fotovoltaico e quello termico solare, oltre che il sistema di riscaldamento a pavimento, la caldaia a condensazione e corpi illuminanti a led, assicurano risparmio energetico e utilizzo di energie da fonti rinnovabili. Gli arredi sono realizzati con materiali ecologici e la scelta dei colori degli ambienti interni risponde ai principi del benessere psicofisico.
verde urbano, e in particolare spazi residenziali, spazi urbani e parchi: il progetto Eco Park a a Qingdao, Cina, degli architetti von Gerkan, Marg and Partners (gmp), è un comparto urbano progettato ecologicamente per vivere e lavorare, sviluppato attraverso criteri e misure che integrano nel masterplan la più alta quota possibile di energie rinnovabili. Il progetto Jardins de l’Arche di AWP – agence de reconfiguration territoriale, ai piedi del Grande Arche, è uno dei maggiori progetti urbani che riguardano la parte ovest di Parigi, nato per creare continuità architettonica, urbanistica e paesaggistica tra gli spazi di nuova concezione e gli spazi urbani esistenti, oltre a ricreare uno spazio urbano eccezionale su un sito trascurato. Il progetto Taichung Gateway Park a Taiwan dello studio West 8 è suddiviso in sei aree che si fondono gradualmente in un unico grande parco lineare della lunghezza di 2,5 kilometri, in cui il tema dell’acqua collega le diverse funzioni pensate per la grande area verde.

 

Nell’immagine, vista del progetto di AWP per i Jardins de l’Arche a Parigi. © AWP, Sbda

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico