Architettura, paesaggio, storia. Il progetto nello spazio archeologico nella lectio di Guillermo Vazquez Consuegra

Si terrà il prossimo venerdì 16 marzo presso l’Auditorio della Facoltà di Ingegneria, Architettura e delle Scienze Motorie dell’Università “Kore” di Enna la lectio magistralis di Guillermo Vazquez Consuegra dal titolo Tra paesaggio e storia. La conferenza è la prima di un ciclo di lezioni dal titolo “Tra le pieghe della storia, architettura e memoria dei luoghi: quattro lezioni” a cura di di Chiara Baglione e Gero Marzullo.

 

“Tra le pieghe della storia, architettura e memoria dei luoghi: quattro lezioni” è il titolo dato dai curatori di Chiara Baglione e Gero Marzullo al ciclo di lezioni che inizierà il 16 marzo con la conferenza del famoso architetto spagnolo Guillermo Vazquez Consuegra, presso l’Auditorio della Facoltà di Ingegneria, Architettura e delle Scienze Motorie dell’Università “Kore” di Enna.
Intervenire con il progetto di architettura nella complessità di uno spazio archeologico, o in luoghi comunque densi di storia, richiede dominio della tecnica, conoscenza profonda del passato, rispetto e comprensione della memoria. Sono questi gli strumenti necessari per operare una trasfigurazione attenta e sapiente dei luoghi, adeguandoli agli usi contemporanei e rendendone al contempo leggibile la storia.
Il ciclo di lezioni offrirà l’opportunità unica di conoscere, su questi argomenti, il punto di vista e le esperienze maturate da cinque famosi architetti, autorevoli protagonisti della scena internazionale: Guillermo Vazquez Consuegra, Fuensanta Nieto ed Enrique Sobejano (Nieto Sobejano Arquitectos), João Luís Carrilho da Graça, Antonio Jiménez Torrecillas.

 

L’architetto sivigliano Guillermo Vazquez Consuegra avvierà l’approfondimento di questi temi trattando, nella sua conferenza, il rapporto imprescindibile tra architettura, paesaggio e storia. Presenterà opere e progetti che interpretano questo rapporto con soluzioni di grande interesse, proponendo spunti di riflessione, utili sia per gli studenti, futuri professionisti del costruire, sia per  i progettisti di oggi, chiamati ad operare in contesti ricchi di stratificazioni storiche come quelli siciliani.

 

Scarica il flyer della conferenza

 

Il ciclo di lezioni proseguirà il 13 aprile con la lezione degli architetti madrileni Fuensanta Nieto ed  Enrique Sobejano e si concluderà in maggio con gli interventi dell’architetto portoghese João Luís Carrilho da Graça e dello spagnolo Antonio Jiménez Torrecillas.

 

Guillermo Vazquez Consuegra nasce a Siviglia nel 1945 e compie i suoi studi presso la Scuola di Architettura di Siviglia, laureandosi nel 1972. Professore di Elementi di composizione dal 1972 al 1975 e di Progettazione architettonica dal 1980 al 1987 all’Università di Siviglia, è stato visiting professor presso diverse università, tra cui la facoltà di architettura di Buenos Aires, l’École Polytecnique Fédéral di Losanna, la facoltà di architettura di Navarra, la Syracuse University School of Architecture, la Facoltà di Architettura dell’Università di Bologna, lo IUAV di Venezia, l’Accademia di Architettura di Mendrisio dell’Università della Svizzera italiana. Dal 1993 al 2004 è stato direttore dei Corsi di Architettura della Universidad Complutense.
Vince numerosi concorsi nazionali e internazionali ed è autore di opere emblematiche come il Padiglione della Navigazione per l’Expo del 1992 di Siviglia o la torre delle telecomunicazioni di Cadice. Tra le sue realizzazioni vi sono importanti musei, come quello dell’Illustrazione di Valencia, il Museo Nazionale di Archeologia Marittima a Cartagena o il Museo del Mare di Genova.
Tra i molti interventi realizzati sul costruito ricordiamo la ristrutturazione e riconversione dell’Istituto andaluso di architettura (1985-88), il restauro della Cartuja come sede dell’Istituto andaluso del patrimonio storico (Siviglia 1987-95), il recupero dei giardini dell’antico ospedale di Valencia (1999), il Centro visitatori del sito archeologico di Baelo-Claudia presso Cadice (2007), il restauro dell’azienda agricola Santa Ana come sede del Municipio di Tomares (Siviglia 1995-2004) e il recupero del Palazzo di San Telmo a Siviglia (2010). Nel 2005 riceve il premio di Architettura spagnola per il riordino del fronte marittimo di Vigo.

 

SCHEDA EVENTO
Tra paesaggio e storia
di Guillermo Vazquez Consuegra

 

Tra le pieghe della storia, architettura e memoria dei luoghi: quattro lezioni alla Kore
a cura di Chiara Baglione e Gero Marzullo

 

Luogo
Auditorium della Facoltà di Ingegneria, Architettura e delle Scienze motorie
Università Kore
Cittadella Universitaria, Enna Bassa

 

Data
venerdì 16 marzo 2012

 

Orario
ore 9.30

 

Nell’immagine di apertura, Guillermo Vazquez Consuegra, Centro de recepcion de visitantes Baelo-Claudia, Cadice. Foto © Duccio Malagamba

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico