Architettura on stage: Coop-Himmelblau, Dalian International Conference Center

Una delle opere recentemente completate da Coop-Himmelblau è il Dalian International Conference Center, l’ennesimo edificio “nato per stupire” in territorio cinese.

 

Situato al termine di uno degli assi viari principali della città, è stato concepito per divenire un punto di riferimento all’interno del paesaggio urbano ancor prima che l’espansione programmata della città sia giunta ad inglobarlo realmente nel proprio tessuto.

 

Il progetto è giocato su un grande corpo sfaccettato, un involucro metallico scintillante, penetrato da vari volumi a sbalzo e protetto da una gonfia copertura ricurva che consente l’ingresso della luce naturale. Al piano terra si trova la hall d’ingresso mentre le sale conferenze e gli spazi dedicati alle performance teatrali sono ubicati ai piani superiori.
L’edificio guarda al proprio futuro orientando uno degli ingressi principali verso il mare, in vista del prossimo sviluppo della zona come terminal crociere mentre il design concept punta su una generale flessibilità degli spazi: l’auditorium principale è dotato di servizi dietro le quinte che ne consentono l’utilizzo come teatro tradizionale per l’opera, come spazio per musical e al tempo stesso per conventions.

 

Attorno a questo grande volume ubicato al centro dell’edificio ruotano spazi minori dedicati alle conferenze, spazi-satellite posti in modo da minimizzare la distanza tra loro e ottimizzare i tempi di spostamento dall’uno all’altro. Le varie sale sono organizzate secondo una struttura fluida che evoca un tessuto urbano composto da piazze, strade e giardini che aiutano i fruitori a orientarsi all’interno dell’edificio e definiscono una serie di luoghi informali in cui incontrarsi, sostare e rilassarsi, secondo una concezione contemporanea di utilizzo per meeting lavorativi e conferenze.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Dalian International Conference Center


Luogo
Dalian, Cina

 

Committente
Dalian Municipal People’s Government,  P.R. Cina


Progettista
Coop Himmelb(l)au – Wolf D. Prix/ W. Dreibholz & Partner ZT GmbH
Project Partner:
Paul Kath (until 2010), Wolfgang Reicht
Project Architect
: Wolfgang Reicht
Design Architect:
Alexander Ott


Design Team
Quirin Krumbholz, Eva Wolf, Victoria Coaloa


Project Team
Nico Boyer, Liisi Salumaa, Anja Sorger, Vanessa Castro Vélez, Lei Feng, Reinhard Hacker, Jan Brosch, Veronika Janovska, Manfred Yuen,Matthias Niemeyer, Matt Kirkham, Peter Rose, Markus Wings, Ariane Marx, Wendy Fok, Reinhard Platzl, Debora Creel, Hui-Cheng, Jessie Chen, Simon Diesendruck, Yue Chen, Thomas Hindelang, Pola Dietrich, Moritz Keitel, Ian Robertson, Keigo Fukugaki, Gaspar Gonzalez Melero, Giacomo Tinari, Alice Gong


Local Partner
DADRI Dalian Institute of Architecture Design and Research Co. LTD
UD Studio, Dalian, P.R. China
J&A Interior Design, Shenzhen, P.R. China


Structural Engineering
B+G Ingenieure, Bollinger Grohmann Schneider ZT-GmbH, Vienna, Austria


Cronologia
concorso: 2008
realizzazione: 2012


Per ulteriori informazioni
www.coop-himmelblau.at


Nell’immagine di apertura vista dell’interno del nuovo Dalian International Conference Center. © Duccio Malagamba


Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico