ARCHITETTURA NEI MASS MEDIA. Un’immagine distorta

Martedì 15 giugno alle ore 16.00, presso la Casa dell’Architettura di Roma, si terrà il convegno Architettura nei Mass Media. Un’immagine distorta, organizzato dal movimento Amate l’Architettura in collaborazione con Il Giornale dell’Architettura, all’interno del calendario degli eventi collaterali della Festa dell’Architettura di Roma.

 

Il convegno, sul tema l’Architettura e la sua percezione attraverso i mass media, nasce dal lavoro di documentazione del movimento Amate l’Architettura. Dal confronto diretto con numerose realtà inerenti all’Architettura e alla figura dell’architetto in Italia, attraverso un questionario rivolto ai cittadini e tramite la raccolta di informazioni da giornali, tv e blog, il movimento ha rilevato come l’opinione pubblica percepisca un’immagine dell’Architettura contemporanea e della figura dell’architetto distorta e non sempre positiva. I molteplici motivi, sia interni sia esterni al mondo dell’Architettura, saranno il tema di riflessione del convegno.

 

L’incontro prevede la partecipazione di architetti, giornalisti ed esperti della comunicazione che cercheranno di capire come l’Architettura contemporanea viene percepita e vissuta dalla gente comune e che tipo di influenza hanno i Mass Media in questo senso. Il tema principale verrà introdotto  attraverso la presentazione dei risultati del sondaggio preliminare condotto da Amate l’Architettura sull’argomento, da cui emergono alcuni importanti interrogativi: come le persone percepiscono l’Architettura contemporanea? Quali sono le loro esigenze? Qual è il messaggio trasmesso dai giornali e dalla televisione? Quanto i Mass Media contribuiscono a formare l’opinione pubblica sul tema dell’Architettura? 
I relatori e il pubblico saranno dunque chiamati a commentare i risultati della ricerca, in un confronto che approfondisca e analizzi da molteplici punti di vista qual è l’immagine dell’Architettura contemporanea che viene trasmessa dai Mass Media e come la comunicazione dell’Architettura possa incidere, ad esempio, nella realtà della periferia romana.
Parallelamente alla tavola rotonda sarà allestita, dal gruppo Zone d’Ombra, una mostra fotografica sulle periferie romane.

 

Il convegno, curato da Antonio Marco Alcaro, Lucilla Brignola, Giorgia Dal Bianco, Claudia Fano, Angela Franceschin, Alberto Giampaoli, Laura Milan, Giorgio Mirabelli e Rinaldo Vannini, vedrà la partecipazione del moderatore Luca Gibello de Il Giornale dell’Architettura e dei relatori Diana Alessandrini (giornalista, Gr1 RAI), Marco Angius (direttore d’orchestra), Alessandro Anselmi (architetto), Lorena Bari (giornalista, Canale 5), Salvatore D’Agostino (blogger e architetto), Francesco Erbani (giornalista, La Repubblica), Mara Memo (sociologa, Università La Sapienza), Laura Milan (Il Giornale dell’Architettura) e Giuseppe Pullara (giornalista).

 

Programma convegno

ore 16.00 | Jazz session

 

ore 16.30 | Presentazioni
– risultati del sondaggio sul tema dell’architettura e del ruolo dell’architetto
– percezione e analisi dell’immagine dell’architettura contemporanea nei mass media
– la comunicazione dell’architettura e la realtà di una periferia romana in collaborazione con il gruppo fotografico Zone d’Ombra
 
ore 18.00 | Performance teatrale

 

ore 18.30 | Tavola rotonda

Moderatore: Luca Gibello (Giornale dell’Architettura);
Diana Alessandrini (giornalista, Gr1 RAI), Marco Angius (direttore d’orchestra), Alessandro Anselmi (architetto), Lorena Bari (giornalista, Canale 5), Salvatore D’Agostino (blogger architetto), Francesco Erbani (giornalista, La Repubblica), Mara Memo (sociologa, Università La Sapienza), Laura Milan (Giornale dell’Architettura), Giuseppe Pullara (giornalista).

 

ore 20.00 | Dibattito
Sono invitati cittadini, studenti, associazioni di quartiere, comitati di cittadini, esperti di comunicazione, architetti

In contemporanea sarà allestita, dal gruppo Zone d’Ombra, una mostra sulle periferie romane con fotografie di Paolo Cardinali, Mauro Fagiani, Giancarlo Mariotti, Barbara Palomba, Stefania Ribaldi, Fabio Rizzo, Francesco Tolomei.
La performance teatrale e musicale sarà realizzata dai musicisti Paulo La Rosa (percussioni), Marco Spada (piano), Raffaele Magno (contrabbasso) e dagli attori Danilo Zuliani e Sara Trainelli.

 

SCHEDA EVENTO

ARCHITETTURA NEI MASS MEDIA
Un’immagine distorta

 

Luogo
Casa dell’Architettura
p.zza Manfredo Fanti, 47
Roma

Data
martedì 15 giugno 2010

Orario
ore 16.00

 

Evento collaterale
INDEX URBIS – Festa dell’Architettura di Roma 2010

Organizzato dal movimento
Amate l’Architettura

Il convegno Architettura nei Mass Media. Un’immagine distorta è organizzato in collaborazione con Il Giornale dell’Architettura e grazie al sostegno di Idrogross, Ideal Standard, Santafiora Pietre, Stignani Illuminazione, Vetrostrutturale Srl, Idea Verde.

 

Per maggiori informazioni:
“Amate l’Architettura”
Movimento per l’Architettura Contemporanea
Antonio Marco Alcaro
Cell. + 39 347 6395065        
E-mail: info@amatelarchitettura.com

 

Nell’immagine, penezic & Rogina Architects, Chi ha paura del lupo cattivo nell’era digitale?, 2008. Installazione site specific per l’11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. Foto di Mirco Vacchi

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico