Architettura, infrastrutture e spazio urbano: il Central Bus Terminal di Monaco

Il Central Bus Terminal di Monaco dello studio Auer+Weber+Assoziierte è caratterizzato da un involucro dinamico, coerentemente alla destinazione d’uso e allo snodo di trasporti urbani in cui è collocato. La pelle a listelli, che avvolge tutta la struttura della stazione, conferisce vibrazione e riconoscibilità all’edificio situato sul “nuovo limite della città”.

 

Il corpo della stazione degli autobus si compone di un terminal, di uffici e di strutture ad uso dei fornitori di servizi. Il suo aspetto imponente segna l’inizio del “nuovo limite della città” nella zona a nord dei binari che collegano la stazione principale alla stazione di Pasing. La stazione rappresenta una rottura voluta con l’aspetto statico degli altri edifici della città. Punto di partenza e di arrivo di corse a lungo raggio, l’edificio rispecchia il dinamismo del viaggio e costituisce inoltre una struttura attraente per le iniziative commerciali.
Un’unica guaina avvolge tutte le sezioni della stazione come la carrozzeria di un veicolo. Un “ponte passeggiata” collega le fermate della stazione centrale degli autobus, la stazione ferroviaria suburbana e lo Hackerbrücke, con passerelle e scale mobili, consentendo l’accesso senza barriere a tutti gli impianti.
L’atrio si apre su di una grande piazza rivolta verso la città e la stazione ferroviaria principale. Da qui, come dal ponte-passeggiata, si gode la vista delle fermate degli autobus sottostanti, dei binari dei treni e della silhouette del centro di Monaco.
Committente del progetto della stazione degli autobur, Hochtief Projektentwicklung ha operato, fin dalla sua fondazione nel 1991, principalmente nel settore degli uffici, degli alberghi, degli immobili multiuso e per usi speciali, in particolare nei centri città e nelle zone limitrofe.
In questi segmenti di mercato, la società è al primo posto tra le ditte tedesche nel campo delle costruzioni per il grado di innovazione complessità dei progetti.
La collaborazione tra il committente e l‘architetto si è caratterizzata per la volontà comune di operare secondo i più alti standard di qualità formale e di assicurare un’esecuzione impeccabile del progetto.
Il committente, rappresentato da un team di responsabili di progetto, ha lavorato insieme agli architetti a partire dalle fasi iniziali della progettazione, dedicando la massima cura allo sviluppo del progetto tramite l’esame approfondito delle varie funzionalità e delle diverse alternative. In seguito, durante la fase di documentazione per la costruzione, ha lavorato sul coordinamento di una molteplicità di utilizzatori dell’edificio.

 

Il progetto della Central Bus Station di Monaco si è aggiudicato il Premio Speciale Regione Veneto all’ottava edizione del Premio Internazionale Dedalo Minosse alla Committenza di Architettura, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta lo scorso 24 giugno a Vicenza.

 

SCHEDA PROGETTO
Opera
Central bus station

 

Localizzazione
Monaco di Baviera, Germania

 

Committente
Hochtief Projektentwicklung GmbH

 

Progetto
Auer+Weber+Assoziierte

 

Realizzazione
2009

 

Per ulteriori informazioni
www.dedalominosse.org
www.auer-weber.de

 

Nell’immagine di apertura, vista del Central Bus Terminal di Monaco dello studio Auer+Weber+Assoziierte

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico