Architettura in legno. Una casa immersa nel paesaggio

Tecnologie a secco, risparmio energetico e minor impatto possibile sul paesaggio circostante sono le caratteristiche della “casa sul prato”, così denominata per sottolineare la rilevanza del contesto incontaminato e a bassa densità abitativa, che ha dettato le scelte compositive, materiche e tecnologiche nella realizzazione dell’edificio. La casa è infatti situata a Semily, un paesino in collina nel nord della Repubblica Ceca: dimensioni e caratteristiche costruttive dell’abitazione discendono direttamente dall’area verde e collinare in aperta campagna, in cui gli edifici sono dispersi in modo puntiforme.

 

Lo spazio vitale della casa è aperto, definito e circoscritto solo dalle chiusure verticali esterne, ed è collegato visivamente al paesaggio circostante tramite grandi finestre.
Il cuore dell’abitazione è costituito dal grande studio con soppalco nel sottotetto; al piano terra il grande spazio aperto ospita anche l’ampia cucina e lo spazio soggiorno, il bagno e locali di servizio.
Anche se le superfici sono rivestite in pannelli di alluminio, il materiale predominate dell’abitazione è il legno, che soddisfa la necessità di creare un luogo riparato e intimo, una sorta di rifugio.
Oltre alle grandi finestrature presenti sui lati nord e sud dell’abitazione, ampie aperture sono state ricavate anche sulle falde della copertura al fine di ottenere la maggior illuminazione naturale possibile e di enfatizzare la caratteristica principale dell’edificio, ovvero la possibilità di interagire con il paesaggio circostante. Il portico, situato lungo il lato nord dell’edificio e realizzato completamente in legno con copertura trasparente, costituisce uno spazio semi-esterno in cui poter godere dell’area verde circostante e della vista sulle colline.
Dal punto di vista costruttivo la casa è costituita dalla struttura portante in legno, con pilastri di 160 x 180 mm, e dai pannelli isolanti rivestiti internamente ed esternamente di alluminio. La struttura lignea è visibile all’interno, dove travi, pilastri e nodi costruttivi sono lasciati completamente a vista. La superficie delle pareti e del tetto presenta placche in alluminio a vista sia all’esterno che all’interno dell’abitazione. Gli infissi sono costituiti da vetrocamera con intelaiatura in legno, e la pavimentazione è realizzata in doghe di 90 x 30 mm di larice naturale.
La superficie dell’abitazione è di 6 x 18 metri ed è costituita da 6 moduli ripetuti della larghezza di 3 metri. La costruzione è stata realizzata su fondamenta in calcestruzzo che consentono alla casa di essere sopraelevata rispetto alla quota del terreno in modo da interferire con il paesaggio, in termini di impatto costruttivo ed operazioni edilizie, nella minor misura possibile.

 

La forma compatta e l’isolamento termico, l’attenzione all’impatto ambientale e la ridotta interferenza con il paesaggio, l’utilizzo di energia rinnovabile all’80% e di una pompa di calore sono gli ulteriori aspetti di sostenibilità ed efficienza energetica che caratterizzano questo rifugio tra le colline.
Il progetto A House in a Meadow è tra i progetti partecipanti alla settima edizione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile 2010; la cerimonia di premiazione si è tenuta il 30 giugno 2010 presso Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara.

 

a cura di Federica Maietti

 

 

SCHEDA PROGETTO

 

A House in a Meadow

 

Progettisti
Archteam, Repubblica Ceca
Milan Rak, Iveta Raková, Libor Rydlo, Alexandr Skalický

Committente
Privato

Localizzazione
Semily, Repubblica Ceca

 

Superficie
144 mq

Costo complessivo
80.000 Euro

Cronologia
Progetto 2002
Realizzazione 2006

 

Fotografie
© Ester Havlová, Praga
email@esterhavlova.cz

 

Per ulteriori informazioni
www.archteam.cz

 

Nell’immagine di apertura, vista esterna della casa a Semiliy, immersa nel panorama collinare. Foto © Ester Havlová, Praga

 

Per approfondimenti scarica la E-zine n. 34 ECO e consulta il Focus Legno in Architetti – Idee Cultura e Progetto 3/2011

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico