Architettura in laterizio: la Whitworth Art Gallery candidata al RIBA Stirling Prize

Il progetto di riqualificazione della Whitworth Art Gallery, dello studio londinese MUMA – McInnes Usher McKnight Architects – è uno dei sei candidati allo Stirling Prize 2015, il noto premio bandito annualmente dal Royal Institute of British Architects (RIBA).

L’ampliamento della Whitworth Gallery interviene sull’edifico originario, progettato da John Bickerdike negli anni Sessanta, aggiungendo due importanti volumi sul retro, realizzati in laterizio e collegati da una lunga passerella coperta.
Il lungo e ampio collegamento, totalmente vetrato, viene utilizzato come spazio espositivo per opere e sculture di grandi dimensioni ma soprattutto costituisce un affaccio privilegiato sul grande parco, un giardino composto da piante perenni, erbe officinali e un frutteto, disegnati dalla paesaggista Sarah Price, già co-autrice nel 2012 dei giardini dell’Olympic Park a Londra.

Per la facciata dei corpi di fabbrica in laterizio, MUMA ha reinterpretato la tradizionale muratura britannica, utilizzando un motivo geometrico che richiama le trame dei numerosi tessuti ospitati dalla collezione della galleria.
L’ampliamento oltre a raddoppiare lo spazio pubblico e l’area espositiva disponibili, crea un nuovo centro studi ed una suggestiva caffetteria che assomiglia a un padiglione immerso nel parco, un luogo da cui ammirare il giardino ma anche da cui guardare la galleria stessa.

Il progetto è stato sostenuto da cospicui finanziamenti provenienti dal Heritage Lottery Fund, oltre che da fondi messi a disposizione dall’Università di Manchester e da alcuni finanziatori privati.


a cura di Simona Ferrioli

 

SCHEDA PROGETTO

Whitworth Art Gallery

Luogo
Manchester, UK

Committente
The University Of Manchester

Progetto
MUMA
McInnes Usher McKnight Architects

Cronologia
2012-2014

Per ulteriori informazioni
muma.co.uk

Nell’immagine di apertura, Whitworth Art Gallery, vista della caffetteria immersa nel parco. Foto © Alan Williams

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico