Architettura green, il progetto vincitore per la Island School di Hong Kong

Il progetto elaborato dal team costituito dallo studio danese schmidt hammer lassen architects e da Thomas Chow Architects, Hong Kong, ha vinto il concorso per la progettazione della nuova Island School a Hong Kong, Cina. Le richieste della committenza per la nuova scuola di 28.000 metri quadri erano incentrate sulla progettazione di un edificio sostenibile e caratterizzato da servizi in grado di garantire ottimali condizioni di apprendimento.

 

La nuova Island School sorgerà al posto della preesistente scuola, in un sito caratterizzato da un’ampia vista sul verde paesaggio montano, lo skyline della città e il waterfront. Questo collegamento visivo gioca un ruolo fondamentale nella proposta di schmidt hammer lassen architects/Thomas Chow Architects al concorso di progettazione: un grande atrio, che contiene la learning plaza, attraversa l’edificio incorniciando la vista verso il paesaggio da un lato e verso la città dall’altro, relazionando l’edificio con il suo intorno.

 

L’edificio è organizzato come un paesaggio sostenibile per l’apprendimento, ed è caratterizzato da balconate e giardini verdi. La forma dell’edificio, con le facciate a sbalzo, crea zone ombreggiate nei punti che devono essere protetti dall’irraggiamento solare. In altri zone, la facciata arretra per consentire alla luce naturale di penetrare nelle aule senza creare surriscaldamento.

 

Le funzioni dell’edificio sono organizzate attorno alla piazza centrale. “L’atrio è il cuore della scuola”, afferma Bjarne Hammer, partner fondatore di schmidt hammer lassen architects. “Con le sue balconate, sorta di giardini appesi, funziona come uno spazio informale di aggregazione sociale dove gli studenti possono incontrarsi e interagire. Il verde crea un’atmosfera rilassante e contribuisce positivamente a creare un ambiente di apprendimento”.
I giardini e le aree verdi contribuiscono inoltre al raffrescamento dell’edificio e al comfort interno, mentre l’atrio consente l’ingresso della luce naturale minimizzando l’illuminazione artificiale.

 

Le aule, che ospiteranno 1200 studenti dagli 11 ai 18 anni, sono progettate per essere spazi di apprendimento flessibili, e possono essere organizzate in modi diversi per supportare vari tipo di esigenze didattiche; possono essere suddivise in spazi più piccoli o aperte per essere collegate ad altre aree della scuola.
Il progetto è fortemente collegato alla comunità locale grazie a strutture sportive e culturali che possono essere utilizzate dal pubblico al di fuori del normale orari scolastico.


Lo studio schmidt hammer lassen architects ha progettato diversi edifici scolastici in linea con le più moderne tecniche di insegnamento e apprendimento, come il City of Westminster College a Londra, premiato al RIBA Awards, il Thor Heyerdahl College in Norvegia e l’IBC Innovation Factory in Danimarca.


a cura di Federica Maietti


SCHEDA PROGETTO
Island School

 

Concorso internazionale 2014 | Primo premio


Localizzazione
Hong Kong


Committente
English Schools Foundation


Architect team
Thomas Chow Architects
schmidt hammer lassen architects


Engineer
AECOM
Aurecon


Landscape Architect
Urbis


Superficie
28,000 mq


Per ulteriori informazioni
www.shl.dk

 

Nell’immagine di apertura, schmidt hammer lassen architects/Thomas Chow Architects, Island School, Hong Kong, render del progetto di concorso

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico