Architettura giapponese minimalista, la F-House a Yamaguchi

Il progetto F-House a Yamaguchi City (Yamaguchi), Giappone, si è aggiudicato la Segnalazione della Giura all’ottava edizione del Premio Internazionale Dedalo Minosse alla Committenza di Architettura, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta lo scorso 24 giugno a Vicenza. Il progetto, ad opera dello studio Kubota Architect Atelier, è un’abitazione compatta realizzata con una struttura in calcestruzzo sagomato  in modo da creare uno spazio aperto e in piena luce, portando il paesaggio all’interno della casa.

 

La F-House è posta sul fianco di una collina, a pochi chilometri dal centro cittadino di Yamaguchi. Per poter ricavare il sito edificabile, si è scavato il fianco della collina in modo da renderlo pianeggiante e offrire una vista incomparabile dei monti intorno e del cielo.
L’architetto Kubota aveva proposto una casa compatta sul sito. La copertura, concepita come tetto piano all’inizio, è stata successivamente modificata da Kubota su richiesta del committente, che desiderava una posizione sopraelevata da cui poter ammirare il paesaggio. Per queste ragioni, l’architetto ha risolto il problema di creare uno spazio aperto e in piena luce, portando il paesaggio esterno all’interno della casa.
L’opera esterna in calcestruzzo, modulata in guisa di foglio di carta piegato, porta all’interno lo scenario dei monti che la circondano, mentre la visibilità dall’esterno è chiusa dalla parte opposta, sul lato strada. Per quanto l’altezza massima dell’edificio non superi i 4,75 m e dia l’impressione di grande compattezza, il grande volume interno della lunghezza di 14 metri contiene soggiorno, zona pranzo, cucina, stanza da letto, soppalco, collegati a formare un insieme omogeneo, dopo aver eliminato ogni elemento superfluo.
L’aria è satura di luce diffusa e l’edificio, sapientemente costruito, accoglie al suo interno lo scenario sagomato dai pannelli senza la presenza forte di pareti, finestre o soffitti a diversi livelli. L’uso di questo linguaggio architettonico si spiega col desiderio di vivere un’esperienza unica, quella di poter spaziare oltre il confine dei monti e di quello che racchiudono, pur restando all’interno della propria casa. Ogni particolare costruttivo – le estremità acute dei pannelli, i cornicioni molto sporgenti, il disegno delle cornici dei vetri che riducono la visibilità delle linee –contribuisce a creare una tale esperienza. L’edificio riesce a sovrapporsi alla bellezza della natura circostante in costante mutamento.

 

SCHEDA PROGETTO

 

Opera
F- House

 

Localizzazione
Yamaguchi City (Yamaguchi), Giappone

 

Committente
Privato

 

Progetto
Kubota Architect Atelier

 

Realizzazione
2007

 

Per ulteriori informazioni
www.dedalominosse.org

 

Nell’immagine di apertura, vista laterale della F-House con l’ingresso all’abitazione. © Kubota Architect Atelier

Written by

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>