Architettura e spazio pubblico, la facciata come arredo urbano

Il progetto per l’ampliamento del supermercato “Spar” a Gmunden, sulla riva del lago Traunsee, ad opera dello studio austriaco Archinauten, utilizza il concetto di facciata in maniera originale: non una pelle contemporanea e high tech che funge da rivestimento ad un contenitore, non un manifesto architettonico dell’edificio ma piuttosto una quinta teatrale che appartiene più alla piazza adiacente che all’edifico stesso.

 

Un lungo muro quasi privo di aperture, progettato come fosse un elemento di arredo urbano, racchiude lo spazio vetrato dell’ampliamento e lascia intravedere attraverso alcuni tagli verticali la facciata dell’edificio preesistente.
La parete interamente in calcestruzzo faccia a vista è sagomata come fosse un’enorme seduta che invita i passanti a fermarsi, a prendere posto su una delle panche in legno per godere del panorama, o per assistere ad una delle tante performance che animano la piazza.
Di notte la facciata è illuminata in modo indiretto mediante l’illuminazione integrata posizionata sotto le panche.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Spar Gmunden


Luogo
Gmunden, Austria


Progettisti
Archinauten


Per ulteriori informazioni
www.archinauten.com


Nell’immagine di apertura, vista di dettaglio della facciata. © Archinauten

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico