Architettura e paesaggio rurale: l’utopia di BIG a Taiwan

Ultimata una delle prime show-homes del progetto Hualien Residences, il grande complesso turistico progettato da Bjarke Ingels Group (BIG) a Taiwan, a pochi chilometri dal centro della città di Hualien.

Il progetto, sviluppato per la società Taiwan Land Development, intende creare un resort immerso nella natura che riecheggi il paesaggio collinare di Taiwan, rievocandolo nelle forme stilizzate degli edifici.

Il concept si traduce nella linea spezzata delle coperture, sottili strisce ricoperte di vegetazione che si rincorrono in un gioco di volumi sfalsati ed arretramenti strategici per far penetrare la luce naturale in ogni angolo del complesso, finendo per produrre una “tettonica artificiale” in puro stile taiwanese.

Secondo BIG “Hualien Residences rappresenta un tentativo pragmatico e utopistico di densificazione rurale, con un approccio che anziché distruggere le caratteristiche naturali del sito le vuole amplificare“.

Tutte le residenze saranno arredate con mobili di design della ditta KibiSi, secondo otto diversi stili ispirati al design scandinavo e creati appositamente per questo progetto.

L’intero complesso Hualien Residences verrà ultimato nel 2018.

a cura di Simona Ferrioli

SCHEDA PROGETTO

Hualien Residences

Luogo
Taiwan

Committente
Taiwan Land Development Corporation

Progettisti
Bjarke Ingels Group | BIG
Partners in Charge Bjarke Ingels, Jacob Lange
Project manager: Andrew Lo
Design Architect: Cat Huang

Date
2014-2018

Per ulteriori informazioni
www.big.dk

Nell’immagine di apertura, vista di Hualien Residences. Foto © Jinho Lee

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico