Architettura e paesaggio: OMA e Olin vincono il concorso per 11th Street Bridge Park

Il progetto di OMA per 11th Street Bridge Park è il vincitore del concorso internazionale bandito per la realizzazione di un parco innovativo “affacciato“ sul fiume Anacostia a Washington.

 

Il progetto ideato da Rem Koolhaas in collaborazione con i paesaggisti OLIN ha raccolto pienamente il consenso della giuria e del pubblico poiché è riuscito ad unire le due sponde del fiume, trasformando una “semplice intersezione” in un luogo che prende pienamente parte alla vita del fiume stesso.
Il Bridge Park deve la sua forma a due rampe che partendo dalle sponde opposte del fiume, salgono per incrociarsi a “X”, dando vita ad una segno simbolico che sarà la nuova immagine iconica del fiume stesso.


Il nuovo grande parco non vuole essere quindi un luogo da attraversare o una banale infrastruttura, ma un posto in cui sostare: a questo scopo il progetto prevede un denso programma funzionale sviluppato su più livelli: spazi per eventi teatrali e performance, un centro di educazione ambientale, bar e ristoranti, infine punti in cui dal ponte stesso è possibile scendere ed imbarcarsi sul fiume.


Lo sviluppo lineare del 11th Street Bridge Park è segnato da tre elementi straordinari che ne caratterizzano i punti più significativi: ove le due rampe si incontrano, si apre una grande piazza destinata agli eventi più importanti mentre sui due lati in cui il ponte si appoggia alla riva del fiume, una grande cascata segna una sorta di capolinea e ricongiunge l’opera umana alla natura cui appartiene.
Il completamento dell’opera è previsto per il 2018.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
11th Street Bridge Park


Luogo
Washington


Progettista
OMA


Landscape design
Olin


Strutture
ARUP


Progetto
2014


Realizzazione
2014-2018

 

 

Per ulteriori informazioni
www.oma.com
www.theolinstudio.com


Nell’immagine di apertura, rendering di 11th Street Bridge Park. © OMA

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico