Architettura e innovazione, al via il concorso Next Landmark 2013

Parte la seconda edizione del contest internazionale Next Landmark, il concorso ideato da Floornature, portale di architettura, design e cultura del progetto che vuole dare risalto ai giovani architetti e riconoscere il merito a ricerche e progetti inediti, al fine di offrire visibilità e possibilità di affermazione alla nuova generazione di architetti e di fotografi di architettura.

 

Un’opportunità etica con un dichiarato interesse a favore della collettività che vuole sostenere i neo architetti nel loro inserimento nel contesto lavorativo. Next Landmark 2013 è realizzato in collaborazione con l’Università IUAV di Venezia e il Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Integrata e Design (MSTC) di IUSVE ed è suddiviso in tre sezioni – Opera Prima, Ricerca, Fotografia – poiché vuole riconoscere generale merito all’architettura per il futuro del millennio in tutte le sue possibilità espressive.

 

Per quanto riguarda la Sezione Opera Prima, l’architettura deve essere pensata per l’abitare contemporaneo, realizzata e completata, mentre la categoria Ricerca comprende progetti non realizzati di riqualificazione urbana, di architetture ideali, tesi di laurea e riflessioni teoriche sull’abitare contemporaneo; in entrambe le categorie le opere devono essere a firma di un progettista laureatosi dopo il 01.01.2000. Saranno premiate le architetture e le ricerche che faranno un uso innovativo dei materiali da costruzione, tenendo conto dei seguenti parametri: originalità dell’opera; attenzione all’ecosostenibilità; rapporto fra uomo, architettura e territorio, innovazione tecnica, estetica o concettuale.

 

La sezione Fotografia implica una ricerca fotografica che interpreti in maniera creativa e originale i nuovi landmark urbani. La sezione è aperta a tutti i progettisti, fotografi di architettura e studenti iscritti a un corso di Laurea in Architettura/Design/Ingegneria. Il reportage dovrebbe esaltare il valore estetico del landmark architettonico e dell’ambiente che il progetto di architettura sviluppa: ambiente come elemento “corale” di cui l’edificio è parte. La fotografia fissa le apparenze e spesso tradisce le realtà. L’arte fotografica deve creare intuitivamente una nuova situazione espressiva dove si rivelano le qualità essenziali dell’architettura che altrimenti sfuggirebbero alla nostra influenza.

 

La giuria sarà composta da sette membri: Esteban Suárez (BNKR Arquitectura), Julien de Smedt (JDS Architects), Luca Molinari (Viapiranesi), Federica Minozzi (Floornature), Paolo Schianchi (Floornature), Aldo Colonetti (Ottagono), Angelo Maggi (IUAV e IUSVE).
L’iscrizione alla competizione è gratuita e sarà possibile iscriversi fino al 30 giugno 2013.


Scarica il bando del concorso


SCHEDA EVENTO
Next Landmark 2013


Ente banditore
Floornature


Scadenze
iscrizioni e consegna elaborati | entro il 30 giugno 2013


Per ulteriori informazioni
www.floornature.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico