Architettura e design: modularità e creatività per ContainerVille, Londra

A Londra nasce ContainerVille, il nuovo centro per imprese start-up interamente ospitato in container riciclati, posizionati in un magnifico angolo di Shoreditch, lungo il Regent’s Canal.


Eco-friendly e alternativo, il progetto ContainerVille, ideato dallo studio londinese Kyson, in collaborazione con OneAnother Design e LeGun, può ospitare un totale di 30 diverse attività con un massimo di 5 persone per ciascun container.
Ogni unità è dotata di una minicucina e di una connessione internet ad alta velocità oltre che ovviamente all’impianto elettrico e di illuminazione.


ContainerVille è stata pensata per essere una struttura flessibile, affittabile anche temporaneamente; infatti ogni unità può essere locata anche per pochi mesi e da diverse persone contemporaneamente; questa nuova concezione degli spazi lavorativi così come il proliferare di spazi coworking su tutto il globo, rappresenta una risposta creativa ad un mercato del lavoro sempre più in movimento, alla ricerca di un ambiente ricco, dove attraverso alcuni servizi condivisi sia possibile sperimentare anche nuove forme di collaborazione.


Scott Kyson fonda il proprio studio a Londra nel 2004. Prima di trasferirsi nella capitale britannica lavora per lunghi periodi in Estremo-Oriente, dove sviluppa una passione particolare per il design e per le relazioni profonde tra architettura tradizionale vernacolare e cultura, in particolare per la connessione tra persone, riti e natura che si traducono in materia, luce e colore.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
ContainerVille


Luogo
Londra


Progettisti
Kyson


In collaborazione con
OneAnother Design e LeGun


Progetto
2013-2014


Per ulteriori informazioni
www.kyson.co.uk
estateoffice.com/containerville

 

Nell’immagine di apertura, vista del prospetto colorato d’ingresso. © estateoffice.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico