Architettura e design: Massimo Iosa Ghini, lectio magistralis a Ferrara

Si terrà il prossimo giovedì 10 novembre presso la Facoltà di Architettura di Ferrara la lectio magistralis dell’architetto Massimo Iosa Ghini. La lectio, dopo gli incontri con Massimiliano Fuksas, Francisco Mangado, Max Dudler e Snøhetta si tiene nell’ambito delle attività di celebrazione del ventennale della fondazione della Facoltà di Architettura di Ferrara: “XfafX – To design today” è il titolo del programma annuale delle celebrazioni, patrocinate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal CNAPPC, da ADI e da altri numerosi enti e istituzioni, articolato in conferenze di architetti e designer internazionali, eventi espostivi e workshop.

 

Scarica il flyer del convegno

 

Con il 2011 la Facoltà compie il suo ventesimo anno di attività e, attraverso la celebrazione di questo anniversario, vuole dare testimonianza di vitalità e affermare un ruolo centrale e propositivo all’interno delle istituzioni accademiche del Paese, con un progetto culturale di respiro internazionale articolato in conferenze, convegni, workshop e mostre. L’acronimo scelto per tale manifestazione è XfafX, in evoluzione di Xfaf che siglò il Decennale di fondazione della Facoltà svolto nel 2003.
Il format è quello di un festival che comprende una serie consistente e diversificata di eventi culturali organizzati, con cadenza mensile, da maggio 2011 a giugno 2012. To design today è il titolo del festival che si svolgerà negli spazi storici di Palazzo Tassoni Estense, sede di rappresentanza della Facoltà. L’obiettivo sotteso al progetto culturale è quello di avvicinare e far dialogare le istituzioni accademiche con il mondo produttivo e con le componenti creative dell’architettura, del design, dell’arte e della comunicazione. Valorizzando i suoi punti di forza, la Facoltà di Architettura di Ferrara, attraverso il progetto XfafX, intende aprirsi all’esterno, ancor più di quanto abbia fatto fino ad ora, e vuole promuovere collaborazioni e progetti con altre istituzioni culturali, con committenze pubbliche e private, associazioni di categoria, organizzazioni di produzione.

 
Programma
17.15 | Registrazione invitati
17.30 | Introduzione di Alfonso Acocella, Responsabile scientifico XfafX
17.45 | Presentazione critica di Giuseppe Mincolelli, Architetto, Facoltà di Architettura di Ferrara
18.00 | Lectio magistralis
Massimo Iosa Ghini

 

Massimo Iosa Ghini (Bologna, 1959), di formazione designer e progettista, è una figura di intellettuale “a tutto tondo”. Considerato uno dei professionisti italiani di maggiore rilievo nel panorama internazionale, Iosa Ghini ha maturato nel tempo una visione di progetto “trasversale” concepito per una società in continua evoluzione, in cui design di prodotto e progetto architettonico si integrano e si arricchiscono a vicenda. Attraverso un visibile talento figurativo, Iosa Ghini persegue un linguaggio espressivo fortemente influenzato dalle sue radici culturali – che affondano nel fumetto e nella grafica – a cui affianca poi un solido impegno in materia di eco-sostenibilità. Iosa Ghini ha studiato architettura a Firenze per poi laurearsi al Politecnico di Milano. Dal 1985 partecipa alle avanguardie dell’architettura e del design italiano: fonda il movimento culturale “Bolidismo” ed entra a far parte del gruppo “Memphis” con Ettore Sottsass. Alla fine degli anni Ottanta apre lo studio “Iosa Ghini Associati”, con sede a Milano e Bologna. Tiene conferenze in  varie Università, tra le quali il Politecnico di Milano, la Domus Academy, l’Università Sapienza di Roma, la Scuola Elisava di Barcellona, Design Fachhoschule di Colonia e la Hochschule fur Angewandte Kunst di Vienna. È docente dal 2007 all’MBA della Alma Graduate School di Bologna e dal 2008 è Adjunct Professor al Politecnico di Hong Kong. I suoi progetti hanno ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui il Roscoe Award negli USA (1988), il Good Design Award dal Chicago Athenaeum (2001, 2004 e 2010) e il Red Dot Award (2003). Tra le numerose opere si ricordano, in ambito architettonico, il nastro di energia “People mover” a Bologna (2009), l’intervento abitativo Cyprus Full Circe (2007), il New York Residence a Budapest, il Museo Galleria Ferrari (2004), il Busstop di Hannover (1994); in ambito di design, le numerose collaborazioni con Alessi, Cassina, Poltrona Frau, Natuzzi e molte altre realtà produttive e imprenditoriali prestigiose sia a scala nazionale che internazionale.

 

SCHEDA EVENTO

 

lectio magistralis
Massimo Iosa Ghini

 

Luogo
Palazzo Tassoni Estense
Salone d’Onore
via della Ghiara 36, Ferrara

 

Data
giovedì 10 novembre 2011

 

Orario
ore 17.30

 

Iscrizione alla Lectio magistralis (fino a esaurimento posti)
E-mail: relazioniesternefaf@unife.it

 

Per ulteriori informazioni
www.xfafx.it
www.unife.it/facolta/architettura
www.materialdesign.it

 

Nell’immagine di apertura, Ferrari Factory Store, Serravalle Designer Outlet, Serravalle Scrivia (Alessandria), 2009. Foto © Gianluca Grassano

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico