Architettura e creatività, Bicuadro Architetti presenta la mostra fotografica ‘eye side’

Riprendono giovedì 31 gennaio 2013 gli appuntamenti con architecture [B] side | il lato [B] dell’architettura, ciclo di incontri ideato e curato da BiCuadro Architetti in collaborazione con Benedetta Nervi.


Architecture [B] side si propone di indagare l’architettura come territorio di creatività, spazio per l’espressione di punti di vista diversi attraverso l’organizzazione di mostre di opere realizzate da giovani architetti che hanno deciso di aprirsi e dedicarsi anche a linguaggi artistici diversi come la pittura, la scultura, l’illustrazione, la fotografia e il cinema.
A partire da novembre 2011, lo Studio Associato di Architettura BiCuadro ospita presso la propria sede romana di via Vessella questi momenti di incontro al fine di mantenere un dialogo costante con le contaminazioni contemporanee e aprire le porte dello Studio a committenti, amici, e a chiunque voglia conoscere le attività di BiCuadro o sia interessato al tema della serata.

 

Inaugura un nuovo anno di architecture [B] side la mostra fotografica di Bernardo Zuccon, eye_side. Le undici fotografie esposte sono rappresentative dell’immaginario fotografico di Bernardo Zuccon, la cui produzione è divisa nelle quattro sezioni: Humans, Details, Somewhere e East.
Scatti in bianco e nero presi in diversi posti del mondo, da Hong Kong a Roma, da Istanbul a Budapest e all’Irlanda che raccontano volti, paesaggi, storie e architetture. Frammenti di viaggio, momenti di vita quotidiani e dettagli colti attraverso l’occhio elegante dell’autore che con il suo obiettivo riesce a trasformarli in protagonisti assoluti di una storia che ci narra della vita e dei luoghi di cui fanno parte. L’obiettivo giunge là dove non arriva lo sguardo e la distanza normalmente creata dalla macchina fotografica scompare per lasciare il posto al semplice punto di vista. Un punto di vista che restituisce l’immagine con chiarezza ed onestà, giocando tra i contrasti di luce e ombra, semplicità e complessità che lo stesso uso del bianco e nero suggerisce ed esalta. Le immagini sono espressione dell’autore di cui rivelano anche la formazione di architetto ma, sospese tra il tempo e lo spazio, portano lo spettatore ad avere un’esperienza diretta dell’istante che rappresentano, acquistando per ciascuno un significato nuovo, personale e intimo.

 

La fotografia mi permette di cogliere  attimi di realtà. Non è solo passione ma diventa  fase di accrescimento umana e professionale durante la quale la mia esperienza di architetto si arricchisce della capacità di afferrare l’essenza dello spazio che ci circonda per catturarne anche i dettagli meno evidenti”. (Bernardo Zuccon)


Bernardo Zuccon (1982) vive e lavora a Roma. Laureato presso la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” dell’Università di Roma “La Sapienza”, dal 2007 lavora come architetto e svolge, dal 2006, attività come assistente ai corsi di progettazione architettonica presso la Facoltà di Architettura “Valle Giulia”. La passione per la fotografia nasce a seguito degli studi e dei viaggi intrapresi, maturando una predilezione per gli scatti in bianco e nero, affidando alla luce la responsabilità di cogliere sfumature, profondità e dettagli della singola cattura. La prima mostra personale si è tenuta lo scorso anno nello studio della Zuccon International Project, ArchitectsParty ROMA |2012, aperitivo/momento di incontro organizzato da Towant per la rivista Elledecor e alcune delle più note aziende del design, come Moroso, Dornbracht, Gaggenau, StoneItalia.
www.bzucconphoto.it


BiCuadro Architetti è uno studio professionale fondato da Francesco Bezzi, Massimiliano Brugia e Valerio Campi, attivo a Roma dal 2007. Lo studio, creato con l’obiettivo di produrre architettura di qualità in forte relazione con il contesto umano e naturale, ha la volontà di comunicare equilibrio tra tradizione storica dei tessuti urbani esistenti e le nuove forme della modernità. Punti chiave delle strategie sono: creatività coniugata con l’ispirazione dal contesto, integrazione delle nuove tecnologie con i metodi costruttivi tradizionali e ottenimento di alte performances energetiche con soluzioni eco-compatibili. Nel 2009 ha aperto una nuova sede ad Accra in Ghana con la Architect Farcomeni & Associates, avviando joint venture in Malesia con Akitek Rekabina e in Mongolia insieme ad Azzurra Architects.
Lo Studio ha già ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali grazie alla partecipazione ad importanti concorsi, ottenendo, tra gli altri: nel 2008 il terzo premio per il progetto del Padiglione Italiano per l’Expo di Shangai 2010, nel 2010 il riconoscimento “young italian architects” come miglior studio italiano under 40, ed arrivando nell’agosto 2012 ad esporre il proprio progetto per l’Accademia delle Scienze della Malesia (progetto già vincitore di un concorso internazionale e attualmente in costruzione) alla Biennale di Architettura di Venezia, all’interno del Padiglione Malese
.


SCHEDA EVENTO
Architecture [B] Side | Il lato [B] dell’Architettura
Bernardo Zuccon
eye_side


Luogo
Studio BiCuadro
via Vessella, 7 Roma


Data
giovedì 31 gennaio 2013


Orario
ore 18.30


Per ulteriori informazioni
Studio Associato di Architettura BiCuadro
Tel. 06 99922755
www.bicuadro.it

 

Benedetta Nervi |Arte and Communication
arte@bicuadro.it  |  pr@bicuadro.it

 

Nell’immagine, uno scatto della sezione East. Foto © Bernardo Zuccon

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico