Architettura e allestimenti museali: Museu da Água, Lisbona

Il Museu da Água progettato nella città di Lisbona dallo studio portoghese p-06 atelier è un museo di proprietà della EPAL (la società idrica portoghese), concepito per narrare la storia dell’ente ma anche per divenire uno spazio educativo sul tema dell’acqua in generale.

Il concept dell’allestimento permanente si basa sull’idea di un corso d’acqua, del suo flusso  che si materializza in una progettazione organica degli arredi e l’uso del colore blu intenso per la pavimentazione, per alcune superfici di arredo e per la grafica dei pannelli esplicativi.

Il visitatore viene accompagnato in uno spazio quasi subacqueo creato dall’effetto ottico dato dal soffitto a specchio e dalle pareti retroilluminate in blu.
Il museo è pensato principalmente per un pubblico di bambini e adolescenti a cui si rivolge attraverso pannelli interattivi e spazi informativi appositamente dedicati.

P-06 Atelier è uno studio portoghese specializzato in comunicazione ambientale.
Fondato nel 2006 a Lisbona da Nuno Gusmão, Estela Estanislau, Pedro Anjos e Catarina Carreira, ha realizzato numerosi allestimenti museali e campagne di comunicazione ambientale, collaborando con architetti, urbanisti, paesaggisti e ingegneri al fine di promuovere l’interazione tra  discipline complementari nel campo ambientale.

a cura di Simona Ferrioli

SCHEDA PROGETTO
Museu da Água

Luogo
Lisbona

Committente
EPAL

Progettisti
p-06 atelier
Nuno Gusmão

Superficie
170 mq

Realizzazione
2014

Per ulteriori informazioni
www.p-06-atelier.pt

Nell’immagine di apertura, il Museu da Água. Foto © Fernando Guerra | FG+SG

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico