Architettura contemporanea, studio gmp per la riqualificazione della Manifattura Tabacchi di Bologna

È il progetto degli architetti von Gerkan, Marg e Partner (gmp), il vincitore del concorso internazionale di architettura per la trasformazione della vecchia Manifattura Tabacchi, a nord di Bologna, in un moderno parco tecnologico.

 

Gli edifici esistenti, opera dell’architetto Pier Luigi Nervi, verranno restaurati con la massima cura, mentre le nuove costruzioni non solo si riallacceranno agli edifici esistenti, considerati monumenti nazionali, degli anni Quaranta fino agli anni Sessanta, ma proseguiranno sulla stessa linea architettonica, anche se in chiave moderna.
Il Centro Tecnologico, che copre una superficie di circa 110.000 mq, non comprenderà solo un salone espositivo, laboratori, uffici e la sede principale che funge da “motore” per la ricerca, ma anche strutture didattiche quali aule e istituti universitari. A questi si aggiungeranno sale congressi e alberghi nonché servizi vari quali un asilo nido e diversi ristoranti.

 

Verso l’esterno, il complesso sarà collegato in modo eccellente all’ambiente circostante. Al suo interno, gli edifici saranno disposti a forma di pale di mulino a vento partendo dalla piazza centrale dove si trova l’imponente ex centrale termica. Si dipartiranno così dal centro i quattro assi lungo i quali i vari elementi si potranno sviluppare in modo flessibile e in diverse fasi.
Gli edifici preesistenti – dopo essere stati rinforzati per quanto riguarda la protezione antisismica e rinnovati per un maggior risparmio energetico – saranno restaurati ripristinando il cromatismo originale – una ricerca cromatica che viene portata avanti anche sulle nuove costruzioni e sulla quale spicca, nella propria unicità, soltanto la centrale termica con il suo altissimo camino nel rosso dei tipici mattoni di Bologna.


SCHEDA PROGETTO
Centro Tecnologico

Concorso internazionale 2012 – 1° premio


Localizzazione
Bologna


Committente
Società Finanziaria Metropolitana SpA


Progetto
Volkwin Marg con Robert Friedrichs


Collaboratori
Stephanie Joebsch, Alessia Spezzano, Alexander Kittel, Bernd Kottsieper, Claudia Schultze, André Wegmann, Peter Radomski


Superfici
area edificabile: 110.000 mq


Per ulteriori informazioni
www.gmp-architekten.de

 

Nell’immagine di apertura, vista aerea del complesso del Centro Tecnologico di Bologna, studio gmp. © Gärtner & Christ

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico