Architettura contemporanea: il progetto Scitech Reconstruction di UNStudio a Pechino

L’intervento di riqualificazione Scitech reconstruction progettato da UNStudio è situato in un punto focale di Beijing ove città storica e la nuova periferia si incontrano. L’area, ubicata sull’asse viario est-ovest che conduce a piazza Tienanmen, è considerata una zona ibrida poiché non appartiene né allo sviluppo urbano contemporaneo né al vecchio modello low rise dell’area circostante di Beijing Hutong.

 

Il progetto capitalizza le qualità e le peculiarità di entrambe le aree adiacenti esprimendo la vocazione mista del lotto attraverso due operazioni concettuali: intreccio e integrazione. Il risultato è una grande volumetria di modesta altezza che funge da podio ad alcune torri monofunzionali più alte che emergono come eccezioni dall’edificato.
Il progetto si articola in tre fasi e la prima ad essere attuata riguarda la trasformazione del centro commerciale esistente. La sua organizzazione interna è stata ottimizzata e ripensata per inserirsi nella logica del nuovo pattern dell’area. Per l’ampliamento sono stati presi in considerazione alcuni parametri dimensionali come l’altezza di interpiano e la posizione degli ingressi, elementi che verranno inglobati nella nuova logica della riqualificazione.

 

L’edificio che ingloba il vecchio shopping mall è pensato come un elemento di modesta altezza, un podio quasi fluttuante. Principalmente dedicato al retail, con cinque livelli interrati e otto piani fuori terra, include una spa, un centro congressi e una terrazza panoramica, e organizza i flussi della circolazione attraverso una serie di corti interne collegate.
Le torri mono funzionali che emergono da esso sono dedicate a uffici, hotel e residenze e  rappresentano delle emergenze visive e funzionali che aiutano l’utente a orientarsi nell’area.
L’hotel si sviluppa su 23 piani con 16 stanze di circa 55 mq per ogni livello, con un bar panoramico al 35esimo piano, un suite presidenziale e zone lounge riservate, mentre la torre commerciale, di 29 piani è disegnata in modo da offrire uno spazio per uffici flessibile.
Le torri sono progettate massimizzando l’apporto di luce e ventilazione naturale integrando design e tecnologia al fine di raggiungere un benessere abitativo di qualità.

 

Il progetto si basa su alcune connessioni funzionali tra il podio e le torri, collocando alcuni spazi chiave nel punto di raccordo tra i diversi elementi: la spa e il ristorante dell’hotel cinque stelle sono adiacenti alla parte luxury del centro commerciale, la sala conferenze e la palestra si trovano in prossimità della torre per uffici, mentre le varie corti interne ospitano aree food aperte sia a chi lavora negli edifici circostanti sia agli esterni.
Al piano interrato si trovano tre livelli di parcheggi, un supermarket e un’area ristorazione che dialogano con i livelli superiori tramite un forte link visivo: doppi volumi e vuoti dislocati in vari punti costituiscono l’anello di congiunzione e si sostituiscono al concetto di un unico grande atrio di distribuzione, tipico dei shopping malls. Questi punti focali offrono una varietà di connessioni fisiche e visive in più direzioni ma generano al tempo stesso spazi raccolti, ognuno caratterizzato da atmosfere proprie.
Il gioco di pieni e vuoti che identifica gli spazi pubblici e il pattern delle corti guidano il visitatore attraverso il nuovo complesso, incoraggiandolo a esplorare i piani superiori e attirandolo mediante elementi catalizzatori connessi alle varie funzioni ospitate.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Scitech Reconstruction


Comittente
CD Stores (Group) Limited


Stato del progetto
Concorso – primo premio


Luogo
Beijing, Cina


Progettisti
UNStudio: Ben van Berkel, Caroline Bos, Astrid Piber, Hannes Pfau with Jürgen Heinzel, Jörg Lonkwitz e Shuyan Chan, Shuojiong Zhang, Qiyuan Ding, Craig Yan, David Chen, Stella Shen


Consulenti
Arup International Consultants, Shanghai


Renderings e visualizzazioni
Methanoia, Buenos Aires


Superfici
area lotto: 26.300 mq
superficie edificata: 250.000 mq (fuori terra)


Cronologia
progettazione: 2010-2011


Per ulteriori informazioni
www.unstudio.com

 

Nell’immagine di apertura, vista aerea del progetto di UNStudio per Scitech Reconstruction, © UNStudio

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico