Architettura contemporanea, Durish Nolli Architetti a Thinking Varese

Il terzo appuntamento del ciclo di conferenze Thinking Varese 2015, dopo l’incontro con Piero Lissoni, Max Dudler e Giorgio Grassi vede protagonista lo studio Durish Nolli Architetti.
Per il quarto anno consecutivo, l’Ordine degli Architetti di Varese mette al centro la figura dell’architetto attraverso personalità di spicco per promuovere e diffondere la cultura della qualità architettonica e della progettazione.

 

Nell’anno di Expo diventa particolarmente significativo il ricco calendario di appuntamenti che vede ospiti e progetti di respiro internazionale proporsi nella dimensione locale, spiegare e raccontare l’origine delle loro idee e condurre il pubblico attraverso le varie fasi della loro progettualità.

 

Il terzo incontro si terrà il prossimo mercoledì 15 aprrile con una lecture tenuta dagli architetti Pia Durisch e Aldo Nolli, dalla cui sinergia è nato nel 1993 lo studio Durish + Nolli Architetti. Tra le opere realizzate, Swisscom Service Center a Giubiasco e il Teatro Sociale di Bellinzona (1997) con Giancarlo Durisch, la casa dello scultore a Mendrisio (2000), MaxMuseo e Spazio Officina a Chiasso (2005), il Centro di Formazione Professionale SSIC a Gordola (2010), il Tribunale Federale a Bellinzona, con Bearth & Deplazes di Coira, e gli appartamenti per 280 studenti a Lucerna (2013).

 

Le città ed i progetti, gli edifici, le infrastrutture, testimoniano nel tempo le trasformazioni della vita sociale, dell’economia, delle attività produttive, si adattano e si plasmano sui diversificati bisogni dell’umanità che le vive e al contempo ne vengono plasmate. È in questo contesto in continuo divenire che la figura dell’architetto opera, in una sorta di colloquio silenzioso tra l’ambiente circostante, le attese dei committenti, i valori e i bisogni che il vivere urbano esprime, mediando le esigenze di efficienza, di sicurezza e di funzionalità con la qualità del progetto architettonico.

 

Scarica la locandina della conferenza

 

Pia Durisch (Lugano 1964) si laurea al Politecnico di Zurigo (ETH) nel 1988. Ha lavorato con Santiago Calatrava a Zurigo e con Giancarlo Durisch a Riva San Vitale. È stata assistente di Peter Zumthor all’Accademia di Architettura di Mendrisio. Aldo Nolli (Milano 1959) si laurea al Politecnico di Zurigo (ETH) nel 1984. Ha lavorato con Santiago Calatrava a Zurigo e con Giancarlo Durisch a Riva San Vitale.
Durisch + Nolli Architetti nasce nel 1993. Insieme seguono intensamente tutti i progetti dello studio. Fin dagli inizi si distinguono per un approccio indipendente dall’architettura locale e per alcuni notevoli interventi urbani. Nel 2000 allestiscono la mostra monografica Living Architecture presso iSpace dell’Università dell’Illinois UIC a Chicago (USA) e l’Archivio Cattaneo a Cernobbio. Sono professori invitati all’Università IUAV di Venezia (2006), al Politecnico di Losanna EPFL (2011-13) e attualmente presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio. Hanno vinto tutte le edizioni del Premio SIA Ticino, nel 2003 per la migliore opera privata, nel 2007 e 2012 per la migliore opera pubblica. Nel 2012 vincono l’AIT Award for the Very Best in Interior and Architecture.

 

SCHEDA EVENTO

 

Thinking Varese 2015
Durish Nolli Architetti

 

Luogo
Villa Panza
Piazza Litta 1
Varese

 

Data
mercoledì 15 aprile 2015

 

Orario
ore 21.00

 

Per ulteriori informazioni
Ordine Architetti Varese
via Gradisca 4
21100 Varese
Tel. 0332 812601
E-mail: segreteria@ordinearchitettivarese.eu
www.ordinearchitettivarese.it

 

 

Nell’immagine di apertura, Max Museo, Chiasso. Foto © Gian Paolo Minelli

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico