Architettura contemporanea, a Varese la conferenza ‘Visionario Ironico’

Si terrà il prossimo mercoledì 12 dicembre 2012 a Varese “Visionario/Ironico”, una serata dedicata all’architettura che vedrà la presenza di Beniamino Servino e dello studio SelgasCano, moderati da Luca Molinari.

 

La serata si tiene nell’ambito del ciclo di conferenze AmiAmo Varese? Dialoghi tra Architettura e Design, iniziativa organizzata dall’Ordine degli Architetti di Varese per celebrare il 50 anniversario della fondazione.
In quello che si rivela essere un anno significativo per l’Ordine degli Architetti, poiché segna il traguardo dei cinquant’anni di fondazione, la città di Varese, gli appassionati e il mondo dell’architettura tutto, sono coinvolti a vivere in modo diretto e partecipare ai festeggiamenti per questo anniversario. È stato così messo a punto un ricco calendario di appuntamenti, un’iniziativa che per l’attenzione e l’amore che la muove verso la città è stata battezzata AmiAmo Varese? Dialoghi tra Architettura e Design. I protagonisti delle serate che proseguiranno per tutto il 2012, figure di spicco del panorama dell’architettura, del design, dell’arte e della cultura in generale, hanno contribuito alla creazione di un cartellone di respiro internazionale.
L’appuntamento di mercoledì 12 dicembre vede il contributo di Beniamino Servino e dello studio SelgasCano sul tema “Visionario/Ironico”.


Scarica il flyer dell’evento


Beniamino Servino (San Giuseppe Vesuviano, Napoli, 1960), vive a Caserta. Si occupa di progettazione architettonica e urbana. Ha pubblicato, tra l’altro, La città eccentrica (1999) sul rapporto fra centro e periferia nella città-territorio, e Elementare-Superficiale (2008), una retrospettiva sulla sua produzione attraverso i filtri di modello, forma e linguaggio. È invitato alla Biennale di Venezia negli anni 2002, 2008 e 2010. Nel 2002 realizza un micro-edificio di 4x4x4 m di legno truciolare, prototipo inutilizzabile di un ricovero per un senzatetto. Nel padiglione italiano del 2008 ha presentato Obus incertum, monumento residenziale estensibile nel paesaggio italiano, e nel Padiglione Italia della XII Mostra di Architettura 2010 un allestimento dal titolo L’Osservatore Veneziano, sulla versatilità d’uso degli archetipi. È stato pubblicato sulle più importanti riviste internazionali, è invitato a mostre, conferenze e workshop internazionali. Per la casa a Pozzovetere ha ricevuto l’International Award Architecture in Stone 2007, il Premio di architettura Arch&stone’08: architetture in pietra del nuovo millennio, e The Special Honour del German Natural Stone Award 2011.


SelgasCano, José Selgas (Madrid, 1965) e Lucía Cano (Madrid, 1965), è uno studio di architettura con sede a Madrid. Tra i principali progetti Garden-Villas in Vallecas, Madrid, Congress Center and Auditorium, Plasencia, House in a fault, Madrid, tutti in corso di realizzazione; Studio in the woods, Madrid (2006-2008), Auditorium and Congress Center, Cartagena (2004 -2011), Silicon House, Madrid (2002-2006), Congress Center and Auditorium, Badajoz (1999-2006). Hanno partecipato a diverse esposizioni tra cui: Biennale di Venezia 2010, What architects desire, German Pavillion; Biennale di Venezia 2010, People meet in Architecture International Pavillion; GA International,Tokyo 2008, 2009 e 2010; Guggenheim New York, Contenplating the void, 2010; MOMA New York, On-Site: New Architecture in Spain, 2006; Biennale di Venezia 2006. Hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui: menzione al Designs of the Year, Design Museum, London, 2012; selezione al Premio Mies van der Rohe 2011; Prize AD Architectural Digest 2011; Prize VII BIAU Bienal Urbanismo Iberoamericana 2010; shortlisted IX Spanish Architecture Biennial Exhibition 2007; secondo premio al concorso Madrid Main Court, 2008.


SCHEDA EVENTO
Visionario/Ironico
Beniamino Servino e SelgasCano


Luogo
Villa Panza
Piazza Litta 1
Varese


Data
mercoledì 12 dicembre 2012


Orario
ore 20.30
ingresso libero


Per ulteriori informazioni
Ordine Architetti Varese
via Gradisca 4
21100 Varese
Tel. 0332 812601
E-mail: segreteria@ordinearchitettivarese.eu
www.ordinearchitettivarese.it

 

Nell’immagine di apertura, Beniamino Servino, Necessità monumentale nel paesaggio dell’abbandono

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico