Architettura a Tokyo: maquillage contemporaneo

Lo studio nipponico Jun’ichi Ito Architect & Associates trasforma un vecchio magazzino nella città di Tokyo in un box urbano contemporaneo.

 

Nessuna demolizione per il vecchio edificio ma un’opera di restyling basata su una nuova facciata, una seconda pelle cangiante che avvolge interamente il vecchio fabbricato e lo rende attuale.

Una second skin in lamiera di acciaio forata e piegata costituisce la nuova facciata ispirata al movimento delle onde: l’immobile si trova non lontano da un fiume, di cui l’architetto ha voluto rievocare l’emozione radicata nell’immaginario collettivo locale, riproducendo i toni oro-argento generati dai riflessi dell’acqua.

Un’idea semplice definita green dall’architetto stesso poiché il progetto evita di generare rifiuti dovuti alle demolizioni.

 

di Simona Ferrioli

 

SCHEDA PROGETTO

 

Edogawa Garage Club


Luogo
Tokyo

 

Progetto
Jun’ichi Ito Architect & Associates

 

Data
2009

 

Per ulteriori informazioni
www.ito-jun.com

 

Nell’immagine di apertura, vista della facciata. © Naoomi Kurozumi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here