Alloggi a canone sostenibile

Con la pubblicazione dei bandi da parte di sedici regioni è iniziata la seconda fase di attuazione del programma nazionale per gli alloggi a canone sostenibile.
Il Decreto del Ministero delle infrastrutture, firmato lo scorso 26 marzo 2008, ripartiva già tra le Regioni le risorse provenienti dal programma “Contratti di Quartiere II”, ma, fa notare l’Ance, erano state successivamente revocate.
Oltre allo stanziamento statale è infatti previsto il cofinanziamento obbligatorio da parte delle regioni, con il 30% delle risorse statali attribuite la cui disponibilità è stata confermata nell’ambito dei bandi, e dei comuni, in misura pari al 14% del finanziamento complessivo Stato-Regione in relazione a ciascuna proposta di intervento.
Nell’ambito dei bandi predisposti dalle Regioni e indirizzati ai Comuni sono state individuate le caratteristiche dei programmi di riqualificazione, le modalità di presentazione delle proposte, e i criteri di selezione delle domande.

 

Le regioni che hanno pubblicato i bandi sono:

 

– Abruzzo;
– Basilicata;
– Calabria;
– Emilia Romagna;
– Friuli Venezia Giulia;
– Lazio (bando sospeso con avviso pubblicato sul BUR del 20/9/08 a seguito dei ricorsi presentati da alcuni comuni nei confronti del DM 26/3/2008);
– Liguria;
– Lombardia;
– Marche;
– Piemonte;
– Puglia;
– Sardegna;
– Toscana;
– Umbria;
– Valle d’Aosta;
– Veneto.

 

Fonte: www.ance.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico