Alla CCA la Tomba Brion di Carlo Scarpa fotografata da Guido Guidi

Il Canadian Centre for Architecture (CCA) ha scelto di rivisitare uno dei capolavori di architettura di Carlo Scarpa in una esposizione dal titolo Carlo Scarpa’s Tomba Brion: Photographs by Guido Guidi, 1997-2007, dedicata al fotografo italiano Guido Guidi. La mostra, inaugurata l’11 settembre, sarà visitabile fino al 10 gennaio 2010 presso la  Octagonal Gallery del Canadian Centre for Architecture.

 

La mostra immortala il senso del tempo, dello spazio e della luce trasmesso dal mausoleo della famiglia Brion, considerato il capolavoro di Carlo Scarpa. Per lungo tempo grande ammiratore dell’opera e del pensiero di Scarpa, l’interesse per Guidi nella Tomba Brion è riflesso nel risultato del suo lavoro ottenuto nell’arco di dieci anni.
Le 54 fotografie a colori dell’artista rivelano la bellezza del complesso funerario, la purezza delle sue linee architettoniche e la natura poetica del lavoro di Scarpa.
Con passione, meticolosità e attenzione per ogni minimo dettaglio, Guidi impregna ogni scatto con la ricchezza dei colori, dei dettagli ornamentali e della purezza del suo soggetto.
L’artista invita alla contemplazione di un’architettura che rivela la propria maestosità in modo diverso a seconda dei giorni, delle stagioni e del punto di vista dell’osservatore.
Concentrandosi su particolari caratteristiche architettoniche, l’artista invita l’osservatore a guardare oltre il tutto, oltre l’insieme. “Essenzialmente considero l’architettura di Carlo Scarpa non solo come un oggetto edificato ma anche come un mezzo attraverso il quale percepire /lanciare uno sguardo al tempo. O piuttosto l’architettura nel suo divenire, come un’ombra su un muro che richiama proiezioni volumetriche disegnate in innumerevoli mutazioni su un foglio di carta”, spiega Guidi.
Questo approccio concettuale è illustrato in un testo scritto a parete dal fotografo, valorizzato dallo studio di design FEED e posizionato all’ingresso della Octagonal Gallery.
L’arte di Guido Guidi e il prolifico lavoro di Carlo Scarpa sono stati oggetto di numerose pubblicazioni, molte delle quali sono disponibili per la consultazione nell’area adiacente lo spazio espositivo.

 

Nato a Cesena nel 1941 il fotografo Guido Guidi ha cominciato la sua carriera negli anni Sessanta. Dopo gli studi all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, oggi Università IUAV di Venezia, è tornato a Venezia nel 1970.
Nel corso della sua produzione artistica, Guidi ha sviluppato un lavoro coerente incentrato sull’osservazione del paesaggio contemporaneo e delle sue trasformazioni. Le sue investigazioni nell’ambito di luoghi collocati ai margini si discosta dalla tradizione di ritrarre l’Italia dei monumenti. Ha lavorato per numerosi incarichi fotografici incentrati sul paesaggio e il suo lavoro è stato esposto in numerose mostre monografiche e collettive tra cui Viaggio in Italia (1984); L’Insistenza dello sguardo, l’Invention d’un art (Centre Georges Pompidou, Paris, 1989); Muri di Carta (1993); The Italian Metamorphosis, 1943 -1968 (Guggenheim Museum, New York, 1994); L’io e il suo doppio (Venice Biennale, 1995); In Between Cities (2003); Metamorph Trajectories (Venice Biennale, 2004); Trans Emilia (Fotomuseum Winterthur, 2005); e, recentemente, Dieci fotografi d’oro (2009).
Ha contribuito alla mostra Venezia Marghera: Photography and Transformations in the Contemporary City, organizzata nel 1997 in collaborazione con il Canadian Centre for Architecture. Ha ricevuto significativi incarichi dalla CCA, tra i quali Mies in America (2001) e Carlo Scarpa, Architect (1999).
Nel 1995 ha vinto il premio Photographic Book of the Year per Varianti (Udine, Arti Grafiche Friulane), una monografia relativa al suo lavoro nell’apice della carriera e che ha raccolto le lodi della critica per l’eccellenza dei testi e delle immagini.
Dal 1986 tiene workshop di fotografia in molte università e istituti italiani.

 

SCHEDA EVENTO
Carlo Scarpa’s Tomba Brion: Photographs by Guido Guidi, 1997-2007

 

Mostra a cura di Louise Désy
CCA Curator of Photography

 

CCA – Canadian Centre for Architecture
Octagonal Gallery
1920, rue Baile
Montréal, Québec
Canada H3H 2S6
Tel:   001 514 939 7000  
Fax: 001 514 939 7020

 

11 settembre 2009 – 10 gennaio 2010

 

Orari
Da mercoledì a domenica
Ore 11.00 – 18.00 

Giovedì 
Ore 11.00 – 21.00

Chiuso il lunedì e il martedì 

 

Nell’immagine, Tomba della famiglia Brion, San Vito d’Altivole: a mezzogiorno, verso nord. Architetto Carlo Scarpa, 6 September 2006. © Guido Guidi

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico