Albed by KARIM RASHID

In anteprima assoluta durante il Salone Internazionale del Mobile 2009 e in occasione dell’evento Fuori Salone “Doors to a new worldALBED ha presentato una nuova linea di porte firmate dal designer Karim Rashid.

 

La collaborazione con Karim Rashid è un passo molto significativo per ALBED che si riconferma nel panorama mondiale del design. Un marchio giovane e dinamico che ha scelto di investire in ricerca promuovendo sempre più prodotti d’avanguardia in grado di soddisfare le più sofisticate esigenze estetiche e di alta qualità e funzionalità. Le porte disegnate da Karim Rashid si possono interpretare come un mix di fantasia, tecnologia, opera d’arte e colore. Innovative per la scelta dei materiali dotate di forme esclusive ed accattivanti tutti i modelli presentati rompono lo schema classico e si presentano come oggetti nuovi. Come afferma lo stesso designer la collezione ha avuto inizio dall'”idea di eliminare il progetto maniglia e di rendere la porta una semplice transizione fluida da uno spazio all’altro. Le porte si distaccano dal concetto tradizionale per focalizzarsi verso il futuro”.

 

RING
Ring è progettata per essere priva di telaio risultando quindi molto originale. Grazie all’assenza della maniglia, che è stata integrata nella porta attraverso un ingegnoso (brevettato) sistema d’apertura, la porta appare caratterizzata da linee pure e morbide. Dove solitamente si trova la maniglia è stato collocato un foro circolare al cui interno si trova un anello metallico che, se tirato,
permette la chiusura/apertura della porta. Finitura stipiti: acciaio. Finiture pannello: laccato bianco opaco, laccato lucido rosa, bianco, nero.

 

KART
Kart è caratterizzata da un pannello in vetro trasparente e decorata da uno stipite ondulato, realizzato in alluminio o in acciaio, che poggia direttamente sulla parete. Lo stesso designer afferma che per esaltare l’alluminio, il filo conduttore della produzione ALBED, ha disegnato “un telaio che risaltasse e diventasse il punto focale, invece che svanire, diventando decorativo e sensualmente minimalista”. Finitura telaio: alluminio o acciaio. Finiture pannello: vetro trasparente rosa, azzurro. Vetro opaco bianco, nero, rosa e azzurro; vetro serigrafato.

 

BLOW
Blow si distingue per la genialità della maniglia: concepita come una semi ellisse che decora verticalmente un lato della porta. Questo sistema d’apertura/chiusura bombato nella parte centrale e sottile agli estremi interrompe la linearità del pannello che prende la forma di un’onda. La struttura del pannello è realizzata in legno tamburato laccato mentre il telaio è in alluminio. Finitura telaio: acciaio. Finiture pannello: wenge, giallo, bianco, nero,
porpora.

 

DIVY
Divy ha una superficie in vetro disponibile in diverse finiture dai colori accesi e vivaci che “proiettano emozioni positive” come afferma Karim. L’obiettivo che sottende il progetto di questa porta per il designer era quello di “cambiare il modo in cui produrla, dividendola in due parti separate da una lamiera d’alluminio con una maniglia integrata per darle una forma aerodinamica”. La maniglia scompare tra le sezione dei pannelli focalizzando l’attenzione sulla porta e sui colori con cui viene proposta. Finitura telaio: acciaio. Finiture pannello: vetro nero, bianco, porpora, specchio.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico