Adrenalina. Abitare eclettico e glamour

Esseri aperti al mondo e alle sue grandi suggestioni, esplorare nuove strade e progredire continuamente nel segno dell’innovazione e della qualità.
Gli imbottiti di Adrenalina concretizzano idee fresche e originali, ispirate alla continua evoluzione del gusto, captando intorno a sé tutti i venti del rinnovamento e del cambiamento. Per offrire libertà e fluidità nell’arredare
.

 

Colore, fantasia, energia e vivacità danno la possibilità di costruire personali scenografie d’interni: il mood che Adrenalina propone racconta quella vocazione alla versatilità che ancora una volta si traduce in proposte di arredo sospese fra memoria e futuro, in un equilibrio armonico fra eclettico e glamour.
Sedute creative mescolano elementi e dettagli unici, non convenzionali, esplicitati attraverso forme a volte geometriche, a volte scivolose e morbide, il tutto accomunato da linee pulite ed essenziali, materiali di prima scelta ed accostamenti studiati.

 

Ecco quindi divani rifugio, come Tube, che diventano simboli di relax e di convivialità insieme, di libertà e di totale espressione di sé, date dalla possibilità di scegliere imbottiti dalle molteplici possibilità compositive o combinazioni cromatiche. È il caso di GO, poltrona o divano a seconda dei gusti, e di Sedi’ola e Tav’olo proposti in una molteplicità di varianti colore, dal melanzana o viola chiaro, all’arancio, al giallo e al grigio, bellissimi da abbinare tutti insieme per creare un sorprendente turbinio di sfumature.
Sledge ha davvero un’aria raffinatissima nel rivestimento in cavallino, un tocco di vero glamour per uno stile personalissimo; mentre Scioni è raffinata nella delicata fantasia floreale, sulle tinte del rosa antico, e porta con sé un sapore piacevolmente vintage che ben si accosta alle tinte attuali e fashion di R*ock e Shell.
Ma anche nero e grigio, must di questa stagione, ritornano da veri protagonisti e restituiscono quell’eleganza discreta ma di sicuro effetto che connota alcuni pezzi, e creano uno scenario che mescola sapientemente memorie decò, ricreando un approccio tattile, sensuale e sartoriale all’arredamento.

 

Nell’immagine, R*ock: un sasso metropolitano, una metafora, una ragnatela tridimensionale espansa, una seduta con piccolo tavolino di servizio, un manifesto di un rinnovato tipo d’uso dell’ambiente. Un pouf simbolico e rappresentativo della vocazione alla versatilità che sa pensare all’ambiente domestico ma anche a quello collettivo, a spazi che connettono una fitta rete di relazioni, interscambi, connessioni. Rock è dunque un’icona, un “essere” metropolitano polimorfo e polifunzionale che aggrega intorno a sé l’eccellenza del pensiero creativo e professionale.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico