Adolf Loos in mostra a Venezia

Adolf-Loos-Looshaus_Michaelerplatz

La prestigiosa Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia, in collaborazione con l’Associazione culturale “The Formwork” e con il patrocinio dell’Università IUAV di Venezia e della Columbia University Graduate School of Architecture, Planning and Preservation di New York, organizza la mostra “Adolf Loos, Our Contemporary. The House at Michaelerplatz in Vienna”.

La mostra, curata da Yehuda Safran (Columbia University) e Marko Pogacnik (Università IUAV), e allestita dall’Arch. Pietro Valle, sarà aperta dal 1° giugno al 24 luglio 2016, nelle Sale Monumentali della Biblioteca.

La mostra esplora la figura dell’architetto Adolf Loos (1870-1933) sia dal punto di vista della sua rilevanza all’interno del dibattito architettonico attuale, sia dal punto di vista della sua importanza storica come uno dei maggiori interpreti della modernità agli inizi del XX secolo. La mostra è quindi suddivisa in due sezioni.

Nella prima, una serie di interviste a protagonisti della scena architettonica attuale, come Alvaro Siza, Toyo Ito, Jacques Herzog, Hermann Czech e Hans Hollein, documentano l’attualità della ricerca architettonica di Loos. A queste interviste seguono poi altri documenti video e copie delle pubblicazioni che più esplicitamente sono state ispirate dalla sua architettura o dai suoi scritti teorici.

La seconda sezione invece analizza in dettaglio l’edificio sulla Michaelerplatz a Vienna, costruito nel 1909 per la sartoria Goldman&Salatsch e da molti considerato il capolavoro di Loos. Una ricca documentazione permette di ricostruire le fasi del progetto, dalle alternative studiate dall’architetto, ai disegni di cantiere fino alle tavole definitive. Una sezione quindi molto interessante per chi ha studiato Loos e la sua opera, perché permette, attraverso l’abbondanza di materiale iconografico, di toccare con mano i contributi che il grande architetto ha dato all’architettura del Novecento.

Insomma, un altro evento da non perdere a Venezia quest’anno: non solo Biennale.

Per vedere una reinterpretazione contemporanea del Raumplan, il maggior contributo di Loos all’architettura del Novecento, leggi l’articolo Raumplan House, Alberto Campo Baeza nella periferia di Madrid.

 

“Adolf Loos, Our Contemporary. The House at Michaelerplatz in Vienna”
Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso dal Museo Correr
Venezia, Piazza San Marco, Ala Napoleonica

da Mercoledì, 01 Giugno 2016
a Domenica, 24 Luglio 2016

Per ulteriori informazioni
marciana.venezia.sbn.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico