ABITARE X DUE

Nell’ambito di Abitare il Tempo, la fiera più esclusiva per l’arredamento di interni che si terrà a Verona dal 17 al 21 settembre, l’appuntamento con l’abitare contemporaneo e le sue tendenze si rinnova anche quest’anno con Architetture d’interni, in cui 5 autori presentano le loro “case”, arredate di tutto punto, con la collaborazione di importanti aziende particolarmente impegnate sul fronte della ricerca e dell’innovazione: tra i temi affrontati: il risparmio energetico, la domotica, l’ecosostenibilità e il design per disabili. Tra i diversi progetti presentati, la realizzazione del progetto vincitore del 1° Concorso Internazionale per Interior Designers, edizione 2008/2009, categoria studenti, a cura di AIPi.

 

Ad Abitare il Tempo 2009 sarà esposta la realizzazione in scala 1:1 del progetto vincitore (categoria studenti) del 1° Concorso Internazionale per Interior Designers “Abitare x Due”.
Si tratta del progetto redatto dallo studente Ben Zur, il quale ha sviluppato il suo lavoro su un concetto molto forte, cioè che l’abitare contemporaneo deve tenere conto del design for all. La sua soluzione abitativa, che si sviluppa su 70 mq, rende autonome le persone diversamente abili e gli arredi su misura nascondono i dettagli “medici” in modo da rendere maggiore il confort ed il relax.
Un progetto in linea con il tema che era stato proposto ai partecipanti, cioè quello dei grandi mutamenti sociologici, tecnologici ed etici che hanno fortemente influenzato i rituali di coabitazione domestica negli ultimi decenni.

 

Il 1° Concorso Internazionale per Interior Designers “Abitare x Due”, è nato per quanti vivono la professione dell’’interior con passione e voglia di crescere, quindi per chi raccoglie la sfida di confrontarsi con gli altri, in modo da farne una persona ed un professionista o futuro professionista capace di vivere il quotidiano come una continua esperienza evolutiva. Esso infatti è stato strutturato in modo da poter meglio evidenziare le potenzialità dei singoli concorrenti, mediante la partecipazione dei concorrenti in forma anonima; con la formazione di una giuria composta da ben 14 giurati, resa anonima anche fra i giurati fino all’ultimo momento, in modo da poter esprimere giudizi il più liberamente possibile, e con una scansione a tappe:
– la presentazione del Concorso nell’edizione 2008 di Abitare il Tempo
– la valutazione e assegnazione del premio in occasione del Salone del Mobile 2009 a Milano
– la realizzazione, nel contesto di Abitare il Tempo 2009, del progetto vincitore in scala 1:1 per la categoria studenti.
Sicuramente oggi, alla chiusura del 1° Concorso, i risultati per AIPi sono molto soddisfacenti sia per la partecipazione (su ben 242 iscritti fra professionisti e studenti, 116 sono stati ammessi al concorso, con presenze, oltre che Italiane, anche da Francia, Danimarca, Svezia, Polonia, Olanda, USA, Russia e Azerbaigian), sia perché da questa esperienza sono emersi alcuni progetti davvero validi, specialmente fra gli studenti.
Il Concorso, quindi, nato dalla mission “progetta un nuovo futuro di interior designer” prefissata dall’attuale CdA AIPi sta raggiungendo il suo obiettivo, cioè valorizzare, identificare ed istituzionalizzare la figura dell’’interior designer in Italia, in Europa e nel Mondo, mettendone in evidenza le sue caratteristiche, quali:
– ricerca e risoluzione creativa delle problematiche inerenti la funzionalità degli interni;
– programmazione e progettazione degli spazi interni tramite la conoscenza specializzata della costruzione d’interni, dei materiali, dei componenti, delle norme e delle attrezzature;
– elaborazione di studi e tecniche necessari per intensificare la qualità della vita e proteggere salute, sicurezza e benessere pubblici.
L’iniziativa non sarà una meteora, bensì l’evento annuale di AIPi nel mondo dell’Interior Design; solo così si inizierà a valorizzare la professione dell’Interior.

 

ABITARE IL TEMPO
XXIV Edizione
Verona, 17-21 settembre 2009

 

Quartiere fieristico di Verona
V.le del Lavoro 8
37135 Verona
Tel.   045 8298111  

 

Orario
9.30-18.00 – domenica 9.00-18.30

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico