Abitare contemporaneo, una riflessione sulla ricerca architettonica dell’abitare

(di Federica Maietti) Una riflessione sulla ricerca architettonica dell’abitare, un invito a pensare l’architettura attraverso i temi che privilegiano il benessere delle persone nel rispetto della conservazione delle risorse disponibili. Da questo assunto e da un’attenta riflessione attorno al concetto di “contemporaneità” dell’abitare parte il libro di Andrea Rinaldi e Valentina Radi, un contributo che si configura come ricerca aperta, stimolo a riflettere e a progettare la “casa che ancora non abbiamo”.

 

Il volume prende infatti l’avvio da alcune considerazioni sulla “casa che ancora non abbiamo”, che significa interrogarsi sulla qualità della vita e sulle trasformazioni in atto, sociali e culturali, ma anche ambientali, e su come la composizione architettonica possa fare la differenza convertendo le necessità in architettura, e assumendo la casa unifamiliare come metro della capacità di innovare.

 

Ecco quindi la casa “semplice”, la casa “liquida”, “minima” e “leggera”, e sicuramente la casa “sostenibile”, laddove la sostenibilità è l’essenza stessa del progetto di architettura, tanto che l’abitare sostenibile può divenire l’epilogo delle altre quattro classificazioni ipotizzate, un abitare che sintetizza il concetto di contemporaneità.
Tali riflessioni iniziali sono seguite da quattro gruppi di esperienze, venticinque case che rappresentano una selezione guidata dal sottile filo rosso dell’equilibrio e della semplicità, raccolte sotto i termini di abitare “rifugio”, abitare “dedicato”, abitare “mediterraneo”, abitare “minimo”, che hanno in comune l’idea della contemporaneità.

 

Il volume verrà presentato il prossimo sabato 23 maggio, alle ore 18.00, presso il Circolo Città di Fano-Accademia degli Scomposti, via Garibaldi 17, Fano, in una serata dal titolo Conversando sull’abitare contemporaneo.
Interverranno dal Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara, gli autori: Andrea Rinaldi, Professore aggregato di composizione architettonica e urbana, e Valentina Radi, PhD, Docente a contratto di teorie della ricerca architettonica contemporanea, moderati da Gabriele Lelli, Professore aggregato di composizione architettonica e urbana.


SCHEDA DEL LIBRO
Abitare contemporaneo


Autori
Andrea Rinaldi, Valentina Radi


Editore
Pacini Editore


Lingua
Italiano


Pagine
pp. 128 con oltre 100 immagini a colori


Formato
21×21 cm, brossura


Anno
2015


ISBN
978-88-6315-845-8


Per ulteriori informazioni
www.pacinieditore.it

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico