11° edizione del Premio “La Città per il verde”. Assegnati i premi

La Giuria de Il Verde Editoriale ha assegnato l’undicesima edizione del Premio “La Città per il verde” al Comune di Cona (Venezia) per la 1ª categoria (Comuni fino a 5mila abitanti), al Comune di Candelo (Biella) per la 2ª categoria (Comuni da 5mila a 15mila abitanti), al Comune di Cerea (Verona) per la 3ª categoria (Comuni da 15 mila e 50mila abitanti), al Comune di Trento per la 4ª categoria (Comuni oltre 50mila abitanti) e alla Provincia di Treviso per la 5ª categoria (Province).

 

La Giuria ha conferito una segnalazione ai Comuni di: Palau (Olbia-Tempio) e Roana (Vicenza) per la 1ª categoria; Bolzano Vicentino (Vicenza) e Collecchio (Parma) per la 2ª categoria; Aosta per la 3ª categoria; Salerno e Torino per la 4ª categoria e, infine, alla Provincia di Mantova e Gorizia per la 5ª categoria.

 

Una menzione speciale della Giuria è stata inoltre conferita ai Comuni di Vinchio (Asti) per la 1ª categoria; al Comune di Serrenti (Villacidro-Sanluri) per la 2ª categoria; ai Comuni di Erba (Como) e Santeramo in Colle (Bari) per la 3ª categoria; al comune di Sassari per la 4ª categoria e, infine, all’Ente parco Regionale San Rossore Migliarino Massaciuccoli, Pisa.

 

Comuni e Province sono stati premiati per la loro sensibilità nei confronti del paesaggio urbano e per aver soddisfatto le sempre più pressanti esigenze di spazi verdi da parte dei loro cittadini. Il Premio viene infatti assegnato alle Amministrazioni che si sono distinte per realizzazioni o metodi di gestione innovativi finalizzati all’incremento del patrimonio verde pubblico o hanno, attraverso programmi mirati e in maniera esemplare, migliorato le condizioni ambientali del proprio territorio.

 

Il premio è organizzato dalla casa editrice Il Verde Editoriale di Milano ed è sostenuto da Peugeot, storico marchio automobilistico che celebra quest’anno il suo bicentenario e che da  anni è impegnato nella produzione di veicoli con soluzioni all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente; metterà a disposizione di ognuno dei vincitori una 308 SW 1,6 HDi FAP in comodato d’uso gratuito per un anno, come riconoscimento al loro impegno sul fronte della sostenibilità.
Sono inoltre sponsor le aziende leader di settore Giochisport, che realizza attrezzature all’avanguardia per le aree gioco bambini e l’arredo urbano, Giorgio Tesi Group, leader a livello europeo nel settore del vivaismo ornamentale, Stihl, punto di riferimento per la realizzazione di attrezzature per il giardinaggio e forestale, e Toro Irrigazione, specialista nella creazione di innovativi prodotti e sistemi di irrigazione.

 

La Città per il Verde” ha come partner istituzionali PadovaFiere e l’associazione Touring Club Italiano ed è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), e dall’Unione delle Province d’Italia (UPI).

 

La premiazione ufficiale è prevista per venerdì 10 settembre a partire dalle ore 10.30 presso il Salone Internazionale del Florovivaismo Flormart di Padova, Padiglione 11, nell’ambito del Salone del Verde Tecnologico (T-Verde), dove si potranno visitare le installazioni e le applicazioni che attraverso il verde migliorano gli aspetti funzionali, estetici e ambientali delle opere e degli insediamenti.
Anche quest’anno l’evento sarà preceduto da un  incontro tecnico che farà un aggiornamento sullo stato attuale del verde pubblico in Italia, in collaborazione con l’Associazione Italiana Direttori e Tecnici del Pubblici Giardini e del mondo istituzionale di riferimento.
I vincitori potranno, in questa occasione, ritirare l’auto che Peugeot mette loro e disposizione, mentre tutti gli enti premiati riceveranno la targa di riconoscimento.

 

Per ulteriori informazioni
Il Verde Editoriale
Ufficio Iniziative
Via Ariberto 20
20123 Milano
Tel. +39 02 833 118 22
Fax: +39 02 833 118 48
E-mail: iniziative@ilverdeeditoriale.com

 

Nell’immagine, il Comune di Cerea, Verona, vincitore del Premio “La Città per il verde” per la 3ª categoria (Comuni da 15 mila e 50mila abitanti)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico