10-UNIT SYSTEM. La sedia eco-sostenibile di Shigeru Ban

Lo slogan per il futuro del design è “consumo intelligente”. Come l’attuale situazione economica spinge i consumatori verso scelte più coscienti, i principi di sostenibilità diverranno di vitale importanza. Coerentemente allo spirito dei suoi fondatori, Artek investe nella ricerca e ingegnerizzazione dei materiali, nello sviluppo di modelli e standard e in un design eco-sostenibile e duraturo.

 

Disegnata dall’architetto Shigeru Ban, la 10-UNIT SYSTEM è una nuova linea di design d’arredo, progettata per Artek, presentata in occasione del Salone del Mobile 2009.  La struttura è un sistema modulare basato su un unico elemento a forma di “L” che può essere combinato in diversi modi per realizzare diversi componenti d’arredo, una sedia, un tavolo, una panca. Assemblare i moduli tra loro e disassemblarli è un’operazione resa estremamente rapida dall’ingegnoso quanto semplice design.
Il materiale utilizzato per la linea  10-UNIT SYSTEM è l’UPM ProFi, altamente ecologico ed innovativo; si tratta di un materiale composito, completamente atossico, ottenuto dal riciclo di carta e plastica, rigido e resistente all’umidità, sostenibile anche dal punto di vista del suo ciclo di vita: può infatti essere incenerito senza danni per l’ambiente o nuovamente riciclato.

 

Artek, Shigeru Ban e UPM portano avanti da alcuni anni una proficua collaborazione. “Space of Silence”, il padiglione di Artek progettato da Shigeru Ban per la Triennale di Milano del 2007 era costruito in materiale composito UPM ProFi e Il materiale verrà utilizzato anche per il padiglione finlandese dell’expo Shanghai 2010.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico